Lega A - Provvedimenti disciplinari. Serie A e A1 femminile, gare del 4-5 novembre 2017

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 270 volte
Lega A - Provvedimenti disciplinari. Serie A e A1 femminile, gare del 4-5 novembre 2017

Di seguito in arrivo i provvedimenti disciplinari decisi dal giudice unico FIP relativi ai campionati di Serie A e A1 femminile, per le gare previste dal programma il 4-5 novembre 2017:

Serie A
Sesta giornata, gare del 4-5 novembre

UMANA REYER VENEZIA MESTRE. Ammonizione per guasto delle attrezzature obbligatorie (mancato funzionamento dell'instant replay)

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO. Ammenda di Euro 450,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri

SEGAFREDO BOLOGNA. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

OPENJOBMETIS VARESE. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive e frequenti nei confronti della Lega Basket Serie A.

VANOLI CREMONA. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

VANOLI CREMONA. Ammenda di Euro 750,00 perché durante tutta la gara due addetti alla sicurezza tenevano un comportamento offensivo nei confronti degli arbitri


Serie A1 Femminile
Sesta giornata, gare del 4-5 novembre 2017

PASSALACQUA RAGUSA. Ammenda di Euro 100,00 per comportamento minaccioso, avendo 5 tifosi a fine gara scosso violentemente il tunnel di accesso agli spogliatoi degli arbitri mentre gli stessi passavano, senza recare danno a cose e persone.

PASSALACQUA RAGUSA. Ammenda di Euro 300,00 per offese collettive frequente dei tifosi durante il terzo e quarto periodo contro gli arbitri.