Serie B - Blukart S. Miniato a Varese a caccia di punti salvezza

26.01.2018 16:13 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 78 volte
Serie B - Blukart S. Miniato a Varese a caccia di punti salvezza

Per la quarta giornata di ritorno del girone B del campionato di serie B, la Blukart Etrusca San Miniato sarà di scena sabato prossimo 27 Gennaio alle ore 19:00 sul parquet del “Campus” di Varese per affrontare i locali della Coelsanus Robur et Fides. Con la classifica spaccata in tronconi abbastanza omogenei, questo incontro assume a pieno titolo i contorni della sfida salvezza. Entrambe le formazioni sono infatti in piena corsa per la permanenza nella categoria e fanno parte di un gruppo di otto squadre, racchiuso in soli sei punti, tre delle quali, verosimilmente, dovranno ricorrere ai playout per non retrocedere in serie C. Per la formazione di Francesco Vescovi l'incontro casalingo di sabato assume quindi un valore estremamente importante per non perdere terreno rispetto alle dirette concorrenti. La Blukart è reduce dall'importantissimo successo interno contro la Sangiorgese, grazie al quale l'ha raggiunta in graduatoria a quota 16, che oltre a portare i due punti in classifica ha dato alla squadra morale e convinzione per il modo in cui è maturato. La Robur et Fides Varese è forse la squadra che finora ha dato meno rispetto a quanto ci si attendeva in estate. L'innesto di diversi nuovi elementi, indubbiamente di qualità ed esperienza nella categoria, ha richiesto più tempo del previsto per essere assimilato ed il rendimento della squadra finora è risultato piuttosto altalenante. Tra le mura amiche però i lombardi hanno avuto nel girone di andata un ruolino di marcia di tutto rispetto, con un record 5 vittorie e 2 sconfitte, mietendo vittime illustri come Valsesia e Pavia. Nelle due partite casalinghe finora disputate nel girone di ritorno hanno invece ottenuto due sconfitte ed è lecito aspettarsi che sabato prossimo siano particolarmente determinati a ben figurare di fronte al proprio pubblico, sfoderando tutto il loro potenziale che finora non sempre sono riusciti ad esprimere. In particolare il quintetto base della Robur, per quanto composto da giocatori al primo anno in casacca gialloblu, risulta essere di assoluto livello per la serie B: la regia è affidata a Giacomo Bloise, play classe '90, sempre in serie B dal 2011 con una parentesi in A2 per due stagioni a Biella, grande realizzatore, quest'anno ha avuto il suo best in casa con Livorno (43 punti) ed è andato oltre i 20 punti in sette gare su diciassette; il ruolo di guardia è ricoperto dal giovane Manuel Rossi, classe '97, arrivato a Varese in Dicembre per rimpiazzare l'infortunato Matteo Maruca, prospetto di grande talento di scuola Pallacanestro Varese con cui ha esordito in serie A; le ali sono Jacopo Mercante e Corrado Bianconi: il primo, classe '90, è reduce da una positivissima esperienza a Valsesia dopo due anni trascorsi a Bergamo, ma è potuto scendere in campo solo nel girone di ritorno per problemi legati al suo tesseramento, il secondo, classe '94, abbina alla propria prestanza fisica un grande talento offensivo, che gli ha permesso di calcare anche i parquet di categorie superiori; il centro è Davide Rosignoli, classe '88, anche lui sceso mai sotto la serie B nelle ultime otto stagioni, garantisce muscoli, centimetri ed esperienza. Dalla panchina escono la grintosa ala Niccolò Croci, il talentuoso giovanissimo play Riccardo Caruso (classe 2001) e l'esperto tiratore Marco Santambrogio. "Dobbiamo ripetere una gara come quella di domenica, sotto l'aspetto dell'intensità agonistica e mentale" le parole sulla gara di coach Federico Barsotti "A questo punto dell'anno dobbiamo avere la forza di giocare una gara così anche fuori casa, con ben chiaro il piano partita, da applicare con sicurezza e convinzione. L'ultima gara che abbiamo giocato ha aumentato la nostra autostima e domani, su un campo difficilissimo, contro una squadra che viene da una sconfitta casalinga, dovremo affrontare la loro voglia di riscatto, oltre a dover fronteggiare il grande talento individuale di giocatori del calibro di Bloise, Rosignoli, Bianconi, Mercante e Santambrogio. Non è una gara da dentro-fuori, ma è per noi una gara importante in chiave classifica; loro in casa sono una squadra solida, ma se interpretiamo la gara con il giusto piglio e atteggiamento abbiamo buone possibilità di successo.".