A2 - Biella torna a vincere, Agrigento sconfitta

25.02.2018 19:48 di Riccardo Giordano  articolo letto 283 volte
Foto di Alberto Tesoro
Foto di Alberto Tesoro

Al termine di una partita sempre controllata l'Eurotrend si impone 78-71 su una Moncada che non ha mai trovato il guizzo per impensierire seriamente gli avversari. Serviva una reazione prima di tutto emotiva da parte degli uomini Carrea che pur non giocando la miglior pallacanestro della stagione hanno ritrovato continuità difensiva che ha permesso di ammortizzare alcuni passaggi vuoti offensivi. Quando Ferguson si è inceppato - 2/11 dall'arco all'interno di una buona prestazione al tiro di squadra, ma 20 punti, top scorer - Uglietti e Chiarastella hanno risposto presente mantenendo il vantaggio sempre intorno ai 10 punti, affidandosi anche a Bowers nei momenti più difficili. Agrigento dal canto suo ha tirato male da 3 punti e ha perso diversi palloni, trovando continuità con il solo Cannon, autore di una doppia doppia da 23 punti e 13 rimbalzi. Con questa vittoria Biella mantiene la secondo piazza e si avvia a giocarsi le sue chance in Coppa Italia a partire da venerdì contro G.S.A. Udine.

CRONACA

1q. Carrea con i soliti 5 Ferguson, Bowers, Uglietti, Chiarastella e Tessitori; Ciani privo di Zugno si affida ad Ambrosin, Williams, Evangelisti, Cannon, Guariglia. Inizio equilibrato per le due squadre che trovano il fondo della retina con continuità: Bowers e Cannon sugli scudi, autori di 7 punti a testa nei primi 5' per l'11-13. Nella seconda metà del quarto le mani dei giocatori in campo si raffreddano, Ambrosin prova ad allungare ma Ferguson prima e Sgobba con la tripla sulla sirena impattano a quota 19.

2q. Lovisotto parte forte con 5 punti consecutivi grazie anche ad una tripla di tabella; la risposta biellese non si fa attendere con Wheatle, la bomba di Ferguson e il 2+1 di un positivo Sgobba che portano l'Eurotrend avanti 27-24. Agrigento fatica a trovare tiri facili sfruttando un paio di giri dalla lunetta per rimanere a contatto, ma nulla può contro un Uglietti chirurgico che trascina i suoi compagni sul +7 al 16'. Ciani ferma la partita, ma al rientro non cambia il copione, gli ospiti non trovano ritmo offensivo mentre dall'altro lato l'energia biellese è contagiosa: Wheatle segna di potenza col fallo, Sgobba ruba palla sulla rimessa e viene poi ben servito da Chiarastella per due punti facili seguiti ancora da una schiacciata imperiosa del solito Wheatle per il 44-29 al 18'. Un 3 su 4 ai liberi e un canestro di Williams dopo la stoppata subita non fanno uscire totalmente dalla partita gli ospiti che chiudono il tempo sul 46-34.

3q. Cannon apre le danze raccogliendo un airball di Pepe, Tessitori con un gancio anni '70 va a segno, ma Agrigento si rifa sotto sul 48-42 prima con un 2+1 di Cannon contestato dai padroni di casa, poi con 3 punti provocati dal tecnico per proteste di Tessitori dopo un contatto non fischiato con Lovisotto. Chiarastella dall'arco e Uglietti in penetrazione riportano in doppia cifra il vantaggio biellese che non dura a lungo complice una tripla da 8 metri di Pepe. Con Ferguson e Bowers in difficoltà Biella si affida ad un Uglietti aggressivo ma non basta a rispondere ad un attacco biancoblu ritrovato che con Cannon e Ambrosin rientra sul -6 al 28', 58-52. Il timeout di Carrea sembra fare bene proprio ai due americani, Bowers torna a segnare con una tripla pesante, Cannon risponde col nono punto personale di un terzo quarto praticamente perfetto, ma sulla sirena del quarto la penetrazione di Ferguson fissa il punteggio sul 63-54.

4q. Il capitano biellese riparte da dove aveva finito, Williams in transizione risponde, Sgobba dall'arco ben servito da Chiarastella va in doppia cifra e porta a 12 le lunghezze di vantaggio per i suoi. Dall'antisportivo di Rattalino Agrigento lucra solo 1 punto, Biella sbaglia diversi possessi, ma Agrigento va a segno una sola volta con Cannon e Biella può quindi chiudere la partita con le bombe dei soliti Ferguson e Bowers per il 74-61 al 37'. Tessitori dalla lunetta certifica la vittoria, mentre Agrigento nel finale ritocca il divario con Ambrosin, Evangelisti e il solito Cannon. Finisce 78-71.

Tabellino:

EUROTREND BIELLA: Ferguson 20, Chiarastella 5, Bowers 13, Uglietti 12, Ambrosetti ne, Pollone L. 0, Pollone M. 0, Wheatle 7, Rattalino 2, Tessitori 7, Sgobba 12. Coach: Carrea.

MONCADA AGRIGENTO: Cannon 23, Evangelisti 9, Cuffaro 0, Magro ne Williams 11, Zilli ne, Ambrosin 13, Guariglia 2, Pepe 7, Lovisotto 6. Coach: Ciani.