EuroLeague - Panathinaikos, è crisi? Il Real Madrid dà una bella lezione ai Greens

I Blancos scappano via nel secondo tempo e Atene è costretta ad arrendersi. E' il quarto insuccesso nelle ultime cinque gare per i ragazzi di coach Pascual
08.03.2018 23:12 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 407 volte
EuroLeague - Panathinaikos, è crisi? Il Real Madrid dà una bella lezione ai Greens

Quattro sconfitte nelle ultime cinque gare e tre insuccessi consecutivi, tutti arrivati contro delle squadre importanti. In casa Panathinaikos, dopo la pessima prestazione di stasera sul campo di Madrid, è opportuno parlare di crisi. Con un record di 14-11 (sesto posto), lo stesso del Khimki (settimo), i Greens rischiano seriamente di qualificarsi ai playoff senza fattore campo.

Per quanto riguarda la partita, un Real privo di Luka Doncic scappa via nel terzo quarto e trova la solidità giusta per non permettere agli avversari di rientrare. Il secondo tempo, dominato dai Blancos, termina con un emblematico 54-38 (92-75 al quarantesimo). Nonostante la buona prestazione a rimbalzo, Atene sparacchia da tre punti (9/34), esagera con le palle perse (11) e non riesce mai a trovare una soluzione vincente in attacco. Madrid, dall’altra parte, gioca una bella pallacanestro, subisce tanti falli e approfitta a dovere della fragilità difensiva degli ospiti.

Il mattatore dell’incontro è Causeur, autore di 26 punti (8/10 da due, 2/4 da tre e 4/6 ai liberi) conditi da 4 rimbalzi e 4 assist; Campazzo brilla e diverte con 15 punti e 5 assist. Ai greci non bastano i 23 punti di Mike James.