Serie B - Una poderosa Dynamic si prende il primo referto rosa

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 112 volte
Serie B - Una poderosa Dynamic si prende il primo referto rosa

È arrivata in trasferta, su un campo ostico come quello di Scauri, la prima vittoria stagionale della Al Discount Dynamic Venafro. Difronte, gli uomini di coach Mascio si sono ritrovati una squadra che si è rivelata la sorpresa del campionato. Coach Sabatino, avversario dei venafrani già nelle amichevoli della preseason, ha esordito con tre importanti successi (Palestrina, Battipaglia e Cagliari), che hanno immediatamente proiettato il suo team ai piani alti della classifica.

I gialloblù al contrario, con Tamburrini ancora alle prese con i problemi relativi all'infortunio e a referto solo per onor di firma, vengono da un inizio poco scoppiettante e l'amarezza accumulata per i successi mancati non ha fatto che alimentare un forte sentimento di rivalsa negli uomini di coach Mascio.

Un match quasi perfetto quello dei venafrani, che hanno saputo ovviare sin da subito alla pressione difensiva degli avversari e tenere in mano le sorti della partita.

Il vantaggio è già in doppia cifra alla fine del primo periodo, con un 4/7 dalla linea dei tre punti che mette a distanza di sicurezza i padroni di casa, in difficoltà anche nel pitturato grazie alla buona difesa dei venafrani. Stessa sinfonia anche nel secondo quarto, che si apre con le bombe di Moretti e Rossi che decretano il +17 ospite dopo quindici minuti di gioco.

Nel finale di secondo quarto, Richotti prova a guidare la rimonta ma il fallo tecnico fischiato a Longobardi (espulso tra secondo e terzo quarto per doppio tecnico) riporta i venafrani sul +15.

La partita si innervosisce, il pubblico si scalda e a pagarne dazio sono soprattutto i padroni di casa.

I gialloblù restano saldamente ancorati alla doppia cifra di vantaggio per tutto il prosieguo di gara.

Nettamente superiori nelle conclusioni dalla lunga distanza (11/29 contro il 3/16 avversario), gli uomini a disposizione di coach Mascio hanno spazzato via con una prestazione brillante tutta la frustrazione per la prima vittoria che tardava ad arrivare. Il piano partita preparato dallo staff tecnico è risultato efficace nel mettere in difficoltà la formazione laziale e ha impedito a Scauri di condurre il match con il proprio gioco.

Per la Dynamic, chiudono in doppia cifra Rossi (18), Moretti (16), Michella (11) e Rinaldi (top scorer a quota 24), ma è il lavoro complessivo di gruppo a dare la sensazione che la strada intrapresa possa essere quella giusta.

Lo scatto d'orgoglio, la reazione che ci si aspettava dopo un inizio piuttosto amaro, c'è stata. La voglia di dimostrare che soli due punti in classifica ci stanno stretti, pure.

La prossima settimana sarà cruciale per indirizzare il campionato su una corsia meno impervia e solitaria. Con il derby di giovedì sera si avvicina il primo scontro diretto, mentre domenica prossima i venafrani saranno ospiti della seconda in classifica Palestrina. Sarà essenziale recuperare al 100% tutti giocatori per poter affrontare col roster al completo e con il morale alto le sfide delle prossime settimane.

BASKET SCAURI: Longobardi 3, Serino 21, Richotti 10, Provenzani 8, Va rga, Zolezzi 4, Chakir 2, Mannarelli ne, Marzullo 2, Manzo, Casoni 6, Okon 5.

DYNAMIC VENAFRO: Rossi 18, Pirozzi, Bandera, Carcillo, Sabetta, Tamburrini ne, Minchella 11, Rinaldi 24, Gueye 2, Cancelli 4, Moretti 16, Laguzzi 7.