A2 - A Udine ultimo quarto fatale ai Roseto Sharks

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 219 volte
A2 - A Udine ultimo quarto fatale ai Roseto Sharks

All’Apu Gsa basta una sgommata, di 3 minuti nel quarto periodo, per avere la meglio di una coriacea Roseto. Finisce 80-70 per i friulani che tornano alla vittoria dopo il ko a Faenza contro Ravenna e si rimettono in marcia regolando gli abruzzesi che tengono a lungo le due mani sul manubrio al PalaCarnera e dimostrano di essere completamente diversi da quelli incrociati all’andata. Serve il parziale di 14-0, dal 35’ al 38’, ai friulani per scrollarsi di dosso gli ospiti, propiziato dalle iniziative dei vari Mortellaro, Bushati, capitan Ferrari e Veideman. Mercoledì sarà turno infrasettimanale al PalaCarnera, alle 20.30 arriverà Orzinuovi.

APU GSA 80 - ROSETO 70 (17-19, 33-43, 53-59)

APU GSA UDINE: Dykes 16, Mortellaro 12, La Torre, Veideman 15, Raspino 5, Nobile 3, Ferrari 4, Pellegrino 6, Diop 12, Bushati 7; non entrati: Ohenhen e Cautiero. Coach Lardo.
ROSETO SHARKS: Carlino 10, Ogide 18, Lupusor 2, Contento 10, Di Bonaventura 2, Lusvarghi, Zampini 4, Casagrande 8, Marulli 8, Infante 8. Coach Di Paolantonio.
Arbitri Bonfante, Dionisi e Tarascio.
Note Tiri liberi: Apu Gsa 15/26, Roseto 3/5. Rimbalzi: Apu Gsa 40 (Mortellaro 10), Roseto 41 (Ogide 11). 5 falli: Carlino e Casagrande; espulso Carlino.