Chicago accoglie Rose con i fischi, lui zittisce tutti con vittoria e tripla doppia sfiorata

 di Alessandro Palermo  articolo letto 1461 volte
Chicago accoglie Rose con i fischi, lui zittisce tutti con vittoria e tripla doppia sfiorata

La partita più romantica della notte: Derrick Rose che fa ritorno a Chicago, nella sua Chicago, da avversario. A "Windy City" D-Rose ci torna con un'altra maglia, quella dei New York Knicks. Di fronte a lui Dwyane Wade, suo concittadino ma con una storia alle spalle completamente diversa. Da una parte, Rose ha lasciato la città dove è nato e cresciuto, per provare a dare una svolta alla propria carriera. Dall'altra, Wade, ha deciso di intraprendere il percorso inverso: dopo una vita passata a Miami, "Flash" ha sentito il bisogno di tornare nella sua città, con la speranza di chiudere la carriera in maglia Bulls.

Una cornice particolare che, per poco, ci fa dimenticare la partita in sé. Al termine dei 48', è New York a festeggiare. I Knickerbockers battono 117 a 104 i Bulls, dopo una partita condotta con pochi affanni, trovandosi soltanto nel secondo quarto (34-24) a dover rincorrere. Per la squadra della Grande Mela, decisivo il secondo tempo (47-61), dove Carmelo Anthony e compagni hanno saputo dare la mazzata decisiva ai padroni di casa. Ottima la prova dello starting five newyorkese, con tutti e cinque i titolari in doppia cifra. Partitona del duo Rose-Noah, entrambi grandi ex di giornata: 15 punti, 11 assist e 7 rimbalzi per l'MVP della Lega nel 2011. 16 punti, 9 rimbalzi e 3 assist per il lungo francese. New York la vince grazie ad una tripla pesantissima di Anthony (a cinquanta secondi dalla fine), nonostante un eroico D-Wade, capace di far rientrare più volte la sua squadra in partita. Giusto per togliervi il dubbio: Rose è stato fischiato dal suo ex pubblico. Qualche tifoso, però, non ha esitato a dargli il cinque a gara finita, con le due squadre dirette verso gli spogliatoi.

L'MVP secondo Pianetabasket.com: Carmelo Anthony.

Chicago Bulls-New York Knicks 104-117
(23-32; 34-24; 24-28; 23-33)


CHICAGO: 31 punti e 10 rimbalzi per Wade, 26 e 5 rimbalzi per Butler, 14 e 6 rimbalzi per Mirotic.
NEW YORK: 27 punti e 5 rimbalzi per Porzingis, 25+6rimbalzi+5assist per Anthony, 16+9+3 per Noah, 15+11+7 per Rose.


Alessandro Palermo,
RIPRODUZIONE RISERVATA*