Lega A - Brescia, a fine gennaio partono i lavori per il nuovo Palazzo

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 227 volte
Lega A - Brescia, a fine gennaio partono i lavori per il nuovo Palazzo

Purché non arrivi dopo che la sua mancanza abbia finito di provocare danni. L'auspicio dei tifosi bresciani della Leonessa, costretti a spostarsi a Montichiari per le gare interne della matricola della serie A, sembra che possa realizzarsi. Come scrive BresciaOggi "L'ultimo atto formale è compiuto, entro gennaio aprirà il cantiere al vecchio «ciambellone» Eib. Al più tardi nella primavera del 2018 Brescia avrà il suo Palazzetto dello Sport, che il sindaco Emilio Del Bono chiamerà PalaLeonessa." La firma infatti della convenzione tra Comune ed Immobiliare Fiera è avvenuta nel pomeriggio di ieri. Risolti (pare) tutti i nodi strutturali e amministrativi, ora si dà per certa la partenza del cantiere per fine gennaio, sperando che le imprese che dovranno lavorarci siano più affidabili di quelle viste all'opera a Cantù... 

Costi e tempistica. Il progetto firmato da Ital-Engineering di Eliseo Papa costerà 8,2 milioni di euro. 6,5 milioni provengono dagli oneri di urbanizzazione per il Comparto espositivo, che il Comune vanta nei confronti di Immobiliare Fiera. Un milione tondo lo sborserà Expo Sviluppo, l'altro compartista che fa capo alle società Draco e Lonati. I restanti 700 mila euro spetteranno alla Loggia, che li renderà disponibili quando i lavori saranno al 70 per cento. I tempi sono definiti dal contratto stipulato da qualche anno con la ditta Coghi di Roverbella (Mn) vincitrice della gara lanciata sotto la presidenza Massoletti. Prevede un tempo massimo di 430 giorni, e a utilizzarli tutti si andrebbe a fine marzo del 2018. Poi ci saranno collaudi e ritardi vari: la speranza di averlo disponibile per il campionato 2018-19 però esiste.