Under 19 femminile - Mondiale, Italia supera il Mali

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1293 volte
Under 19 femminile - Mondiale, Italia supera il Mali

Nel secondo impegno del Mondiale Under 19 Femminile in corso di svolgimento a Udine e Cividale del Friuli, l’Italia ha riscattato il ko con la Cina battendo il Mali 63-54. Domani giorno di riposo, si torna in campo martedì alle 20.45 (PalaCarnera di Udine, diretta sul canale Facebook della FIP) per affrontare gli Stati Uniti, che oggi hanno travolto la Cina 91-51.

Contro il Mali le migliori marcatrici delle Azzurre sono state Lorela Cubaj e Martina Fassina con 15 punti. Per l’esterna di San Martino di Lupari anche 12 rimbalzi all’attivo. A bordo campo a sostenere le Azzurre c’era anche oggi il Presidente della Fip Giovanni Petrucci, che domani raggiungerà il raduno della Nazionale Maschile a Folgaria. 

Le Azzurre hanno approfitto la partita nel modo giusto, trovando subito un buon vantaggio con i canestri di Fassina e Pinzan (9-0): l’Italia ha raggiunto il massimo vantaggio sul 21-8 in apertura di secondo periodo ma poi qualche palla persa di troppo ha permesso al Mali di tornare a contatto (0-7 di parziale, 24-18). E’ stata Cubaj con 6 punti di fila a ristabilire la doppia cifra di vantaggio, all’intervallo lungo l’Italia è andata sul +9 (31-22). 

Le Azzurre hanno mantenuto un vantaggio rassicurante anche nel terzo quarto, provando a scappare sul +17 (39-22) ma il Mali non si è mai arreso, tornando anche a -8 in apertura di ultimo quarto (50-42). Fassina e Cubaj ci hanno nuovamente permesso di allungare sul +14. Con due minuti ancora da giocare Sissoko ha messo il canestro del -6 (56-50), ancora Fassina e poi Pinzan dalla lunetta l’hanno chiusa definitivamente. Domani riposo, poi sarà la volta di Team USA. 

Tanti gli eventi collaterali pensati a margine del Mondiale di Udine e Cividale del Friuli. Per tutta la durata dell’evento sarà aperta Casa Italia presso la Basketball House (BH) del centro commerciale Città Fiera, nata con l’obiettivo di creare un punto di ritrovo per tifosi, appassionati e autorità che giungeranno a Udine. Presso la BH sarà possibile osservare numerosi cimeli delle Nazionali italiane del passato.

Domani mattina alle 10.30 presso l’hotel Astoria si svolgerà un convegno organizzato dall’Ussi dedicato al giornalismo al femminile, con la partecipazione del presidente della Fip Giovanni Petrucci. In contemporanea si terrà il “Fiba Social Forum”, un seminario incentrato su tre tematiche (la gestione del profilo di un giocatore dal punto di vista comunicativo e social, sviluppo di una carriera parallela al basket, esperienze dirette di alcune ex giocatrici) con lo scopo di aiutare le giovani ragazze nel passaggio dal mondo giovanile a quello professionistico.

Martedì ore 15.00), alla BH si terrà un corso di diritto sportivo per avvocati organizzato da Giovanni Adami, presidente del Comitato Regionale FVG, con la partecipazione del professor Tognon del Tar di Losanna.

Italia-Mali 63-54 (19-8; 31-22; 48-36)
Italia: Pinzan 8, A. Togliani 2, G. Togliani, Ianezic 5, De Cassan, Fassina 15, Parmesani ne, Cubaj 15, Madera 5, Andre 9, Castello 4, Pontoni ne. Coach: Giovanni Lucchesi.
Mali: Diakite K. ne, Doumbia 4, Mariko 2, Diakite Am. 1, Sissoko 4, Sangare 11, Traore ne, Dembele, Drame 8, Diakite As. 6, Coulibaly 16, Kourouma 2.