EuroLeague - Cade male l'Efes in casa Khimki nell'ultimo quarto

20.12.2017 22:50 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 154 volte

Il ritorno di Ergin Ataman sulla panchina dell'Anadolu Efes non coincide con il ritorno alla vittoria dei turchi (3-10) ma con quello dei padroni di casa del Khimki Moscow (8-5), che si innalzano al quinto posto della classifica. La squadra russa detta il ritmo nel primo tempo, ma non riesce a staccare l'Efes (37-33 all'intervallo), che nel terzo periodo sopravanza di 2. Il solito Shved rimette le cose a posto con 9 punti per finire al 30' 57-56, poi Gill e Vialtsev cominciano la fuga del Khimki che non si fa più riprendere.

Finisce 86-68. Boxscore: 25 Shved, 16 Gill, 12 Vialtsev per il Khimki; 20 McCollum, 16 Simon per l'Anadolu Efes.