Serie B - Virtus Salerno, focus avversario: la Felice Scandone Avellino

25.02.2021 17:14 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Virtus Salerno, focus avversario: la Felice Scandone Avellino

Nel week-end andrà in scena la penultima giornata del girone D1, per la Virtus Arechi Salerno è in programma il derby del Pala Del Mauro contro la Felice Scandone Avellino.

Segue la scheda di presentazione dei prossimi avversari dei blaugrana:

ANDATA:

Poco più di un mese fa andò in scena al Pala Longo la gara di andata tra Virtus e Scandone, con i blaugrana che per merito anche di un’ottima condizione fisica si imposero al termine dell’ultimo quarto con il punteggio di 85-79. Cinque i giocatori blaugrana che andarono in doppia cifra quel pomeriggio, con Cardillo che fu il top scorer (23pt). Complice i 6 punti di penalizzazione i biancoverdi, reduci dalla vittoria contro la Luiss Roma nel recupero di mercoledì sera, sono attualmente ultimi in classifica a quota 4 punti.

STATISTICHE:

I numeri dopo dodici giornate di campionato dicono che Avellino ha il sesto attacco del gruppo D1, 854 sono quelli segnati fino ad oggi con una media pari al 71.2: 49% da due e 28% da tre. Per quello che riguarda, invece, i rimbalzi catturati, ad oggi sono 461 (tra i primissimi dati del girone). Capitolo giocatori: Sousa è il miglior realizzatore con 167 punti messi a segno nonché il miglior tiratore da tre con il 33%, Ani è il miglior rimbalzista con 106 palloni conquistati nel pitturato. Da qualche settimana è a disposizione di coach De Gennaro il playmaker Trapani, mentre ha salutato il lungo Ragusa.  

ANALISI TATTICA

L’analisi dettagliata dei prossimi avversari dal punto di vista tattico e tecnico è affidata al primo assistente blaugrana Nicola Amato: “Non dobbiamo minimamente farci ingannare dalla classifica condizionata inevitabilmente dalla penalizzazione, nelle ultime partite poi Avellino ha dato filo da torcere a squadre come Rieti e Sant'Antimo e nel recupero contro la Luiss si è imposta in rimonta. Per cui massimo rispetto per un roster che ha al suo interno un giocatore di valore come Sousa che sa attaccare in tanti modi, ma anche Costa che tra i playmaker è uno di quelli con i numeri migliori allo stato attuale, Marra che assicura esperienza, Ani un quattro giovane e promettente e Brunetti che come dimostrato contro di noi all’andata ha anche un’ottima mano. Di contro però, noi vogliamo immediatamente dimenticare l’ultimo ko e regalare ai nostri tifosi una vittoria importante nel derby”.