Serie C - L’Abc Castelfiorentino batte Legnaia nell'esordio casalingo

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 103 volte
Serie C - L’Abc Castelfiorentino batte Legnaia nell'esordio casalingo

L’Abc Castelfiorentino di Paolo Betti batte l’Olimpia Legnaia di Riccardo Zanardo per 71-63 e riscatta la sconfitta di Livorno tingendo di gialloblu l’attesissimo esordio casalingo.
Lo avevamo detto alla vigilia: in casa nostra doveva essere tutt’altra storia. E così è stato.
Anche se è stata dura, molto dura. L’Abc ha rincorso per 38 minuti, allungando poi negli ultimi due giri di lancette di fronte ad un’Olimpia che ha praticamente sempre condotto i giochi, pur arrendendosi di fronte alla determinazione gialloblu emersa negli ultimi minuti di gara. Un’Abc che deve ancora oliare i meccanismi di gioco, ma che nelle difficoltà ha saputo restare al passo dei fiorentini quando cercavano di scappare, senza mai permettere a Legnaia di allungare definitivamente. Poi, sul finale, l’orgoglio gialloblu ha fatto la sua parte e l’Abc ha preso in mano il comando del match e portato a casa due punti importantissimi, anche se siamo soltanto alla seconda giornata di campionato.
Una vittoria che serviva, soprattutto per il morale dopo l’amara sconfitta in terra labronica, e che concorre a ricreare nuova fiducia nell’intero ambiente gialloblu in vista della prossima ostica trasferta sul parquet di Altopascio.

Starting five Abc: Belli Emanuele, Tozzi, Papi, Verdiani, Delli Carri. Dopo i primi minuti di perfetto equilibrio sono gli ospiti che tentano l’allungo toccando il +6 al 5′ con Nardi (6-12). L’Abc appare molle in difesa concedendo troppi rimbalzi offensivi di cui i fiorentini approfittano toccando la doppia cifra di vantaggio al 7′ con Cambi (6-16). Betti chiama time out e manda in campo capitan Montagnani che prova a dare la scossa ai suoi rompendo il digiuno e infilando il -8 (8-16), seguito da Delli Carri per il -6 (10-16). Ma la tripla di Ademollo sul finire della prima frazione chiude il quarto sul +9 Legnaia (13-22).
Al rientro Andrea Belli e Montagnani conducono l’Abc fino al -4 (1822), ma la tripla di Conti vale il nuovo +6 Legnaia. Tozzi in contropiede prova nuovamente a ridurre il gap (23-28), ma stavolta è l’ex di turno Zani a infilare dall’arco il +8 fiorentino al 17′ (23-31). Negli ultimi 3′ di gioco prima dell’intervallo lungo, però, l’Abc cambia marcia e, con un parziale di 11-5, va al riposo sul -2 (34-36).
Al rientro Papi firma la parità (38-38) e si prosegue sul filo dell’quilibrio fino a quando Conti infila cinque punti consecutivi che valgono il +6 Legnaia (42-48), seguito dal 2+1 di Del Secco per il +9 (42-51 al 27′). Negli ultimi minuti del terzo periodo, però, il trio di lunghi gialloblu Verdiani-Puccioni-Delli Carri sigla un parziale di 9-0 che chiude la frazione in perfetta parità (51-51).
Al via l’ultimo quarto e Puccioni firma il sorpasso Abc (53-51), seguito da Tozzi per il +4 (57-53 al 33′). Zani dall’arco, però, non perdona ed infila la tripla della nuova parità (61-61) con 3’30” da giocare. La risposta gialloblu arriva con Andrea Belli che dalla lunga trova il +3 (65-62), seguito da Montagnani e Delli Carri che dalla lunetta allungano fino a toccare il +5 al 39′ (67-62). Quando mancano 30” alla sirena il canestro di Emanuele Belli fa calare i titoli di coda: l’Abc è in pieno controllo e a niente serve il fallo sistematico di Legnaia. Finisce 71-63 e l’esordio casalingo si tinge di gialloblu.

ABC CASTELFIORENTINO – OLIMPIA LEGNAIA 71-63

Parziali: 13-22; 21-14 (34-36); 17-15 (51-51); 20-12 (71-63)

Abc Castelfiorentino: Montagnani 12, Belli E. 3, Belli A. 7, Cecchi ne, Tozzi 8, Cantini ne, Calamassi ne, Papi 11, Daly, Verdiani 11, Puccioni 9, Delli Carri 10. All: Betti. Ass: Manetti, Lazzeretti.

Olimpia Legnaia: Zani 10, Vienni, Conti 11, Cambi 5, Dozzani ne, Nardi 10, Ademollo 8, Rosi 3, Del Secco 10, Zanussi 4, Tarchi, Trillò 2. All: Zanardo. Ass: Miniati, Fontanelli.

Arbitri: Biancalana di San Giuliano Terme, Mariotti di Cascina.