A2 - Roseto Sharks: caccia alla vittoria contro Assigeco

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 106 volte
A2 - Roseto Sharks: caccia alla vittoria contro Assigeco

Dopo l’amara trasferta forlivese si torna finalmente al PalaMaggetti in un match delicato per quanto riguarda la classifica, contro una diretta concorrente per la zona calda come Piacenza. Ancora difficoltà negli allenamenti per coach Di Paolantonio dopo i problemi di Ogide, per l’operazione subita ad un dito, e Marulli, uscito malconcio all’Unieuro Arena domenica scorsa. Prendersi i primi due punti stagionali obiettivo primario e ovviamente lasciarsi alle spalle il negativo momento vissuto, e con la consapevolezza di ridare entusiasmo ad un ambiente capace di accendersi in un amen.

Gli Sharks nella sesta giornata di regular season ospiteranno al PalaMaggetti l’Assigeco Piacenza, squadra posizionata in penultima posizione a quota 2 punti (in coabitazione di Imola, Orzinuovi e Bergamo). I lombardi sono reduci da quattro stop consecutivi (l’unica vittoria all’esordio contro Treviso) e l’ultima gara persa in casa con Bergamo ha scosso un po’ l’ambiente piacentino: il manico in panchina è affidato ad uno esperto per la categoria, ovvero Andrea Zanchi, allenatore ex Cremona, Recanati e per tre stagioni a Casalpusterlengo, per citarne alcune. Restyling quasi completo per quanto riguarda il roster: sono andati Bobby Jones e Hasbrouck, i fari offensivi della scorsa stagione, ed è arrivata gente giovane ma già esperta di questo campionato. Quintetto per coach Zanchi dovrebbe prevedere in regia Sanguinetti in cabina di regia (infortunato l’altro play Costa), l’USA Guyton nel ruolo di guarda e di prima bocca da fuoco, nello spot di 3 l’ex Forlì Davide Reati, sotto le plance Jonathan Arledge, l’anno scorso a Latina nel girone Ovest, e capitan Luca Infante; dalla panchina occhio all’estro e l’esperienza di Matteo Formenti, il nazionale classe ’98 Tommaso Oxilia e da vedere se riuscirà a recuperare il pescarese Luca Fontecchio, figlio di Malì Pomilio e fratello di Simone, giocatore di Milano.