Lega A - The Flexx Pistoia e Capo d’ Orlando: primo vero scontro salvezza

PalaCarrara ore 20,45 diretta Rai Sport e Eurosport Player
 di Alessandro Palandri  articolo letto 656 volte
Lega A - The Flexx Pistoia e Capo d’ Orlando: primo vero scontro salvezza

Un girone intero se ne é andato e di vere emozioni i Biancorossi di Coach Esposito ne hanno vissute davvero poche per essere soddisfatti del loro lavoro: la The Flexx Pistoia infatti, dopo un exploit positivo di due vittorie iniziali consecutive contro Capo d’ Orlando e Brindisi, è incorsa in problemi di ogni tipo tra infortuni, colpi di mercato poco azzeccati e chi più ne ha più ne metta. Il giro di boa si è concluso per Pistoia con una gara positiva però, pur avendo subito una sconfitta negli ultimi minuti. Sul campo della Leonessa Brescia infatti nella The Flexx Pistoia si è visto un piccolo, ma piccolo spiraglio di luce in entrambe le fasi di gioco. I segnali positivi di Mian, Gaspardo, Diawara e McGee lasciano ben sperare che il lavoro settimanale in palestra stia facendo davvero l’ effetto desiderato, con il gruppo che piano piano si amalgama sempre di più trovando poi anche quella chimica in campo la domenica che finora è mancata. Quello che serve a Pistoia è dunque un risveglio dal letargo, che ne ha limitato le possibilità di conquistare punti fondamentali in campi a lei favorevoli svariate volte nel girone di andata: spesso per roster decimato, altre volte per approccio e atteggiamento del gruppo sbagliato alla gara. Eccoci dunque che si riparte con Capo d’ Orlando che arriva al PalaCarrara per il posticipo domenicale delle 20,45. L’ Orlandina, come i Toscani, sta affrontando un periodo difficile, dopo aver dovuto trovare sul mercato molti cambi in corsa e trovandosi a dover fare i conti con l’ obbiettivo salvezza con appunto Pistoia, Pesaro e Varese al momento, che non è cosa semplice questa stagione per nessuna di queste squadre. Alla corte di Coach Di Carlo è approdato in settimana il lungo classe ‘90 Luca Campani, già visto con le maglie di Cremona e Varese, a dare una mano sotto canestro. Ad aggravare i problemi dei Siciliani, è anche il morale sotto i piedi, dopo la batosta casalinga infrasettimanale nel turno di Champion’s League contro i Campioni in carica Tenerife, che si è conclusa con un netto 57-109. Brutta gara da parte dell’ Orlandina che ancor più decimata non è mai entrata in partita, trovando difficoltà su entrambi i lati del campo contro una Tenerife cinica e in serata positiva al tiro da fuori. Ripartite forte con una vittoria sin dalla prima gara di ritorno è però l’ obbiettivo principale di entrambe le formazioni, che non possono permettersi di perdere punti importanti negli scontri diretti per la salvezza. Compito arduo per Coach Di Carlo sarà restare attaccati alla partita fino alla quarta frazione di gioco, sperando che il talento dei suoi prevalga sulla stanchezza. Nelle fila di Pistoia, sarà assente Jaylen Bond, ancora a riposo per un risentimento muscolare. Una pedina in meno per Coach Esposito sotto canestro, per il quale dovrà richiedere uno sforzo ulteriore a Gaspardo e Diawara nello spot di quattro con qualche minuto in più in campo. Ronald Moore, ma soprattutto Tyrus McGee, avranno il compito di caricarsi tutti sulle spalle e portare Pistoia alla VIttoria sfruttando i momenti negativi di Capo d’Orlando che non può certo contare su una panchina lunga, ma che può essere pericolosa dall’ arco con Maynor e Alibegovic.

Importante dunque partire bene in questa prima gara del girone di ritorno, che potrebbe rinnovare l’ entusiasmo e la voglia di credere nel progetto per tutto il popolo Biancorosso. Il fattore PalaCarrara, dovrà essere di quelli da far fischiare gli orecchi per giorni, garantendo sostegno e compattezza alla squadra per tutti e quaranta i minuti, senza mai mollare. La partita sarà arbitrata dai Signori Attard, Perciavalle e Rossi. Diretta televisiva su Rai Sport HD in contemporanea con Eurosport Player.