Giovanili - Che finale a Tradate per il Trofeo "Basket Giovane", Lonate Pozzolo batte Seregno con un buzzer beater

 di Alessandro Palermo  articolo letto 969 volte
Giovanili - Che finale a Tradate per il Trofeo "Basket Giovane", Lonate Pozzolo batte Seregno con un buzzer beater

Domenica sera (29 maggio) si è conclusa la ventesima edizione del Trofeo "Basket Giovane", categoria Under 14, noto anche come Memorial "Diego Ferrari". Nella provincia di Varese, più precisamente in quel di Tradate, si è svolto un torneo molto avvincente e ben organizzato dalla società Sportlandia Tradate. Oltre i padroni di casa, allenati dall'ottimo coach Riccardo Negri, hanno partecipato Ardor Bollate, Gavirate, Seregno, Lonate Pozzolo e Magenta. Quella passata, per i giovanissimi atleti lombardi, è stata una settimana all'insegna della pallacanestro, del divertimento e, perchè no, anche motivo di stringere qualche amicizia. Al termine del torneo a trionfare sul gradino più alto del podio è stato il Lonate Pozzolo, capace di battere Seregno sul filo di lana. I lonatesi infatti hanno battuto Seregno all'ultimissimo secondo, grazie ad un incredibile buzzer beater di Cassiniero, per il 75 a 74 finale. Proprio il match-winner Cassiniero è stato eletto MVP della finalissima. Per Seregno, invece, una vera beffa. I brianzoli, dopo aver perso con Lonate Pozzolo -subendo una rimonta clamorosa- anche nel girone (chiudendo così di fatto al secondo posto), perdono anche la seconda sfida con i lonatesi.

LE FINALI
Come già detto, dunque, il Lonate Pozzolo si è aggiudicato il Memorial "Diego Ferrari", al secondo posto Seregno. Ma come sono andate le altre finali? Nell'altra finale, quella per assegnare l'ultimo posto del podio, è andata ai padroni di casa della Sportlandia. I biancoverdi, nella finale per il 3°/4° posto, hanno battuto 76 a 69 l'Ardor Bollate. Nella finalina per il 5°/6° posto, invece, a trionfare è Magenta che piega Gavirate, evitando così la "medaglia di legno".

PREMIAZIONI INDIVIDUALI
Come ogni torneo che si rispetti, la giuria tradatese ha decretato l'assegnazione dei premi individuali. A Falcone di Bollate, il premio come MVP della competizione. Matteo Maioli, punta di diamante dei locali, è stato il miglior marcatore del torneo. Mentre è Cassiniero di Lonate Pozzolo l'MVP della finale.

Alessandro Palermo