A2 F - Prima uscita casalinga per AndrosBasket, al PalaMangano arriva Faenza

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 84 volte
A2 F - Prima uscita casalinga per AndrosBasket, al PalaMangano arriva Faenza

La prima volta di AndrosBasket Palermo al PalaMangano: sabato alle ore 17 arriva l’Infinity Bio Faenza, per la seconda giornata dell’A2 Girone Sud, una sfida bellissima e ricca di fascino.

Tanti i temi principali del match, alcuni li offre senza dubbio l’avversaria: formazione proveniente da una piazza con grande tradizione cestistica, Faenza è carica a pallettoni dopo l’ottimo inizio di campionato (vittoria 75-51 contro Alghero) e nel precampionato ha creato non pochi problemi anche a formazioni di gran blasone come Bologna. La formazione romagnola ha giocatrici di buonissimo livello come Morsiani, Franceschelli, Schwienbacher o Tridello, sicuramente però la star nonché indiscussa guida tecnica (è anche allenatrice) è Simona Ballardini, esterna che può contare quasi un centinaio di presenze in nazionale azzurra da protagonista. C’è inoltre grande piacere per la società di ritrovare seppur da avversaria l’ex dell’incontro, la play Claudia Minichino: al rientro dopo l’infortunio al tendine patito a San Martino di Lupari lo scorso gennaio, sarà bello riaccogliere una giocatrice che è stata parte attiva della salvezza della scorsa stagione.

Per AndrosBasket non è stata una settimana di lavoro facile: il morale è molto alto dopo la trasferta di Forlì, ma qualche sintomo influenzale per alcune cestiste a inizio settimana ha un po’ condizionato il lavoro (nessuna indisponibile però per la partita contro Faenza), mentre giovedì, con la chiusura del PalaMangano che ha costretto diverse società palermitane a reinventarsi, coach Giordano che ha ovviato organizzando un’approfondita sessione video. L’allenatore, in fase di analisi del match, ha dichiarato: «Sabato affronteremo una buona squadra, molto interessante perché non solo ha ragazze validissime che difendono in maniera aggressiva, corrono, hanno buone mani ma anche perchè, una su tutte, hanno una giocatrice-allenatrice come Simona Ballardini, conosciuta in tutta Italia per bravura e forza. – ha detto il coach – Sarà poi un piacere rivedere “la ex della partita” Claudia, sarà la benvenuta. Speriamo di vedere al PalaMangano un nutrito numero di persone, sarà interessante vedere come si comporteranno le nostre ragazze e quanto saremo capaci di giocare di squadra».

Palla a due sabato alle ore 17, arbitri Lucia Giovanna Barbagallo di Milano e Chiara Consonni di Ambivere (BG). La società, in via del tutto sperimentale e al netto di difficoltà tecniche, offrirà la diretta streaming Facebook dell’incontro, sulla pagina ufficiale AndrosBasket Palermo.