A2- La Reale Mutua Torino a testa bassa: inizia la road map verso Trapani

08.12.2021 12:00 di Emiliano Latino   vedi letture
Fonte: Pianetabasket
A2- La Reale Mutua Torino a testa bassa: inizia la road map verso Trapani
© foto di Emiliano Latino

Torino si è risvegliata sotto una fitta coltre di neve, ma la Reale Mutua Torino torna sul parquet del Pala Gianni Asti per il primo allenamento settimanale, in previsione della trasferta in terra sicula contro Trapani (palla a due domenica ore 12:00- Pala Conad). Presente alla seduta di allenamento anche il patron David Avino, a colloquio con il ds D'Orta e con lo staff tecnico.

Archiviata la battuta d'arresto di domenica contro Pistoia, gli uomini di coach Casalone si mettono alle spalle la sconfitta e tornano a lavorare a testa bassa. Aver perso è pesato eccome e la faccia di Landi in conferenza stampa post partita era tutto in programma.

Il lavoro aerobico è guidato come di consueto, da Matteo Battuello: il morale alto e le facce sorridenti, fanno trapelare la voglia di tornare a giocare subito e rimettere le cose in chiaro con la vittoria e la classifica. Il girone verde è tosto e molto equilibrato, non bisognerà perdere altri punti anche perché le altre corrono....eccome se corrono.

Oltre 30' di cyclette per Trey Davis (che ha lavorato a parte per una botta all'anca) e squadra divisa in due gruppi, con allenamenti mirati al tiro al bersaglio da tutte le mattonelle dentro e fuori area. Inutile nascondere l'evidenza: Torino ha bisogno di tornare ad accarezzare la retina, soprattutto dentro l'area...la sconfitta di domenica ha mandato un messaggio chiaro. Se vuoi riempire l'area, devi segnare di più. In questo senso Casalone è stato chiaro nel post partita davanti ai giornalisti.

Tanta palla a spicchi e tra un attacco al ferro e l'altro, si alza il livello del ritmo e dell'intensità; cambi di velocità, flusso continuo e velocità, sono le caratteristiche principali della seduta. Oltre a quel "picchiarsi" che allenatore e giocatori avevano promesso, la condizione fisica generale appare molto buono- Particolarmente ispirati Toscano e De Vico...ma occhio all'orgoglio ferito di capitan Alibegovic.

 Torino si è rimessa in moto, la settimana sarà più corta del solito e servirà il vestito buono per tornare alla vittoria.