A2 F - Matteiplast in campo alle 18:00 contro Faenza

17.02.2018 12:44 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 107 volte
A2 F - Matteiplast in campo alle 18:00 contro Faenza

La formazione del presidente Civolani ritorna in campo sabato 17 febbraio alle ore 18:00 all'ex Cierrebi nel derby contro la formazione romagnola dell’Infinity Bio Faenza che, in occasione di questo incontro, vedrà gli spalti sicuramente gremiti.
La Matteiplast arriva a questo incontro dopo aver osservato un turno di riposo, per il rinvio del match a Campobasso, causa convocazione in nazionale della lunga straniera della formazione Molisana. In queste due settimane la società bolognese ha deciso di tesserare la reggiana Alice Brevini, per cercare di ovviare alle forzate assenze per infortunio delle lunghe Tava e Corradini.
L'incontro di sabato vedrà la formazione ospite sicuramente agguerrita e desiderosa di riscatto, dopo l'inopinato passo falso casalingo contro Umbertide, che ha fatto seguito alla importante vittoria in casa della Cestistica Spezzina. Punta di diamante della formazione romagnola è l'allenatore giocatrice Simona Ballardini, che, a discapito delle ormai 36 primavere sulle spalle, dimostra di essere ancora una delle giocatrici, se non la giocatrice, più forte del campionato. Al suo fianco nel quintetto titolare ritroviamo una vecchia conoscenza della Matteiplast, cioè Lucia Morsiani ,che si è dimostrata fino ad oggi una delle migliori ali forti del campionato; sotto canestro ottimo il rendimento della giovane lunga Soglia, che si alterna nella posizione di pivot con le altre lunghe di reparto Caccoli e Tridello. Nel reparto delle esterne troviamo altre due ex giocatrici del Progresso: il playmaker Schwienbacher e la guardia ala Franceschelli. Infine Corraducci completa il reparto delle esterne con la sua consueta pericolosità nel tiro da tre punti.  Come dicevamo, in casa Matteiplast è forte la curiosità di vedere all'opera la neo arrivata Brevini, che cercherà di dare manforte al reparto lunghe della squadra allenata da coach Giroldi.
Inutile sottolineare l'importanza del match per le ragazze del presidente Civolani che , vincendo, continuerebbero a mantenersi a ridosso delle posizioni di vertice in attesa degli scontri diretti del mese di marzo.
Arbitri dell'incontro Ricci di Pedaso e Uncini di Jesi.