ABA–League: Secondo tonfo del Partizan

La sintesi del secondo turno di Lega Adriatica
06.10.2017 08:18 di Marco Garbin  articolo letto 146 volte
D. Wright (Igokea)
D. Wright (Igokea)

Con un match ogni due giorni si inizia a rodare presto, ma se qualcuno ha già metabolizzato gli schemi, qualcun altro è ancora in alto mare.
E' il caso del Partizan, alla sua seconda sconfitta su due, questa volta inferta dal Mornar. I montenegrini guidano dall'inizio alla fine, quasi giocandosi però la vittoria nel terzo quarto concedendo ai serbi di ricucire uno strappo di 18 punti! A raddrizzare la situazione Brandis Raley-Ross con un buzzer beater.
Vita facile per la Stella Rossa contro il Mega e per il Cedevita contro lo Zadar. I campioni in carica sembra abbiano già trovato il loro leader in Taylor Rochestie, autore di 26 punti e 6 assist in questo match.
Guidata dall'ex campione NBA Dorel Wright la truppa dell'Igokea piega nel finale il Buducnost, avanti per quasi tutto il match, mentre i serbi dell'FMP ridimensionano nettamente i sogni di gloria dell'MZT con una sonora vittoria. Sugli scudi il giovane Radanov.

Risultati
FMP - MZT 100:72; Mornar - Partizan 83:81; Zadar - Cedevita 76:92; Stella Rossa - Mega 90:80; Cibona - Olimpija 96:85; Igokea - Buducnost 98:94.

Classifica
Cedevita 4, Stella Rossa 4, FMP 3, Mega 3, Mornar 3, Cibona 3, Igokea 3, Buducnost 3, Olimpija 3, MZT 3, Partizan 2, Zadar 2