EuroLeague - Bamberg, coach Trinchieri: “Abbiamo regalato la partita a Milano dopo 35 minuti ottimi”

La sala stampa di coach Trinchieri dopo la sconfitta esterna contro l'Olimpia
17.11.2017 23:14 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 377 volte
EuroLeague - Bamberg, coach Trinchieri: “Abbiamo regalato la partita a Milano dopo 35 minuti ottimi”

Dopo tre quarti ottimi, il Bamberg si è spento nell’ultima frazione e ha perso sul campo dell’Olimpia Milano. Andrea Trinchieri, capo allenatore del Brose Bamberg, ha commentato in sala stampa la sconfitta di questa sera, parlando anche dell’inaspettata morte dell’arbitro Gianluca Mattioli: “Prima di fare il commento della partita in lingua inglese, vorrei dire questa cosa: ieri se n’è andata una persona che tutti conoscevamo, non ho parole intelligenti in questi casi perché è stato uno shock davvero repentino per la famiglia e per il mondo del basket. Mi dispiace immensamente per questo. Voglio ricordare Gianluca come una persona con il sorriso: mi mancherà. L’Eurolega non me ne vorrà, ma ho voluto cogliere questa occasione. Passando all’incontro, abbiamo controllato per 35 minuti e poi abbiamo fatto un regalo a Milano. Siamo vicini a Natale, Milano ha accettato il pacchetto e ha comunque dimostrato di meritare la vittoria. Peccato, perché per tre quarti e mezzo abbiamo fatto le cose giuste per poter vincere. Secondo me abbiamo concesso delle palle perse incredibili. Poi abbiamo sicuramente subito la stazza degli avversari, ma non è stato questo il fattore decisivo della sconfitta”.