Serie C - E’ subito ‘trasferta lunga’, Eagles a Ragusa per trovare conferme

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 88 volte
Serie C - E’ subito ‘trasferta lunga’, Eagles a Ragusa per trovare conferme

Una lunga trasferta, in realtà la più ‘lunga’ dell’intero campionato per la Eagles Basket, soprattutto la prima della stagione. I biancorossi di coach Priulla sono pronti a partire, destinazione Ragusa, dove domenica alle 18 affronteranno la Nova Virtus.

L’esordio positivo in casa contro Gravina è già dimenticato, quella contro la finalista playoff dell’anno scorso guidata da coach Di Gregorio sarà una partita completamente diversa. Serve incamerare certezze, limitare il più possibile le fasi di stanca e appannamento tipiche di inizio stagione.

“Era importante iniziare bene la stagione con una bella vittoria davanti al nostro pubblico – spiega l’ala biancorossa Davide Tagliareni -. Siamo una squadra giovane, che ancora deve crescere nel gestire i cali mentali che possono arrivare durante la partita”.

L’avversario del PalaPadua, d’altronde, non concederà nulla ai palermitani. La sconfitta sofferta nella prima giornata in casa del Cocuzza a San Filippo del Mela avrà lasciato tanta rabbia e voglia di rialzarsi prontamente nei ragusani, orfani rispetto alla passata stagione di Gebbia e Licitra, che hanno confermato le bocche di fuoco Canzoneri e Mammana, inserendo Carnazza dal Basket School Messina e affidandosi ancora all’intramontabile capitano Alessandro Sorrentino.

“Ragusa è una squadra tosta – prosegue Tagliareni -, un mix tra giovani e veterani che in casa loro viaggia con percentuali importanti da tre punti. Ricordiamoci che l’anno scorso questa squadra è riuscita ad andare in finale, pur partendo con altri obiettivi. Sarà già un bel banco di prova per testare la nostra forza”.

Palla a due domani, domenica 15 ottobre alle ore 18 al PalaPadua di Ragusa, che sarà alzata dagli arbitri catanesi Andrea Parisi e Luca Moschitto.