Serie B - Successo della Blukart sulla Coelsanus

06.01.2019 23:21 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 126 volte
Serie B - Successo della Blukart sulla Coelsanus

Inizia l'anno nel migliore dei modi la Blukart, che vince lo scontro ai piani alti della classifica con Varese, chiudendo così il girone di andata al terzo posto, con 22 punti conquistati in 15 partite. La squadra di coach Federico Barsotti inizia la gara mettendo la contesa sui ritmi più consoni, riuscendo a correre sui 28 metri di campo e trovando in Nasello il principale terminale offensivo; il capitano biancorosso sarà il principale marcatore per i padroni a fine gara, con 29 punti a referto, di cui ben 23 segnati nei primi venti minuti di gioco. Così Varese va subito sotto nel punteggio e riesce a rimanere attaccata alla gara grazie alla grande prova offensiva di Passerini, top scorer della partita con 31 punti, con un micidiale 7 su 11 dall'arco. Sono proprio le 4 bombe dell'esterno lombardo a permettere a Varese di limitare i danni nella prima parte di gara, con l'Etrusca che può andare all'intervallo con 9 lunghezze di vantaggio, grazie alla bomba di Michele Magini. Al rientro dagli spogliatoi la Blukart perde qualche pallone di troppo in fase offensiva e sbaglia qualche appoggio dentro il pitturato, permettendo ancora a Passerini di riportare Varese a contatto con due canestri da tre. Ma con la difesa e lo spirito di lotta i sanminiatesi riescono a tenere sempre avanti la testa, con il canestro con fallo in contropiede di Benites e la prova maiuscola di Carlo Trentin, che mette grande energia su ogni pallone in fase difensiva, assieme a 8 punti in attacco tra terzo e quarto quarto. Ad inizio dell'ultimo tempino la Blukart ha 11 punti di vantaggio e Varese con Planezio prova a rientrare: ci vogliono i canestri di Nasello e Mazzucchelli per respingere la rimonta di Varese, ipotecando così un successo meritato per la squadra Toscana, che inizia nel migliore dei modi l'anno 2019. "È stata una prova maiuscola sul piano della lotta, con i ragazzi che hanno saputo mettere grande agonismo su ogni pallone, oltre a realizzare a pieno il piano partita" parla così a fine gara un soddisfatto coach Barsotti "Probabilmente, per il livello espresso durante la gara, il divario poteva essere maggiore, ma sono comunque molto soddisfatto perché, al di là della vittoria, la nostra prestazione è stata veramente importante. Dobbiamo essere molto orgogliosi del percorso del nostro girone di andata, con 11 vittorie su 15 partite e mi viene da sorridere se penso che siamo stati addirittura in corsa per fare la coppa Italia, ad una gara di differenza dalle migliori due del girone, un traguardo impensabile ad agosto. Dalla prossima settimana, con la gara interna contro Virtus Siena, inizia il girone di ritorno: non dobbiamo pensare di ripetere il girone di andata sul piano dei risultati, perché sarebbe un errore pensare il nostro campionato, da qui in avanti, con questo obiettivo. Dobbiamo piuttosto pensare di migliorarci ancora settimana dopo settimana, per farci trovare al massimo della forma nei momenti importanti della stagione e per toglierci ogni weekend le nostre soddisfazioni.".

CreditAgricole-Blukart Etrusca San Miniato - Coelsanus Robur et Fides Varese 72 - 65

Blukart: Nasello 29, Mazzucchelli 6, Benites 5, Apuzzo, Preti 8, Neri 2, Trentin 8, Capozio, Lasagni 3, Magini 11, Ciano ne, Regoli ne. All. Barsotti Ass. Ierardi, Carlotti e Latini

Varese: Mercante 4, Ferrarese 7, Rosignoli, Passerini 31, Caruso, Assui ne, Mottini ne, Calzavara ne, Planezio 14, Maruca 4, Ivanaj 5. All. Vescovi

Parziali: 22 - 16, 39 - 30, 56 - 45, 72 - 65

Arbitri: Scarfò Giuseppe e Praticò Francesco di Reggio Calabria