Maxibasket Montecatini: saranno quattro le nazionali italiane a giocarsi l’oro

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 3828 volte
Maxibasket Montecatini: saranno quattro le nazionali italiane a giocarsi l’oro

I Mondiali Maxibasketball FIMBA stanno volgendo al termine e, in vista delle finali, arrivano ottime notizie dalle squadre italiane. Saranno infatti ben quattro le categorie che scenderanno in campo domani, domenica 9 luglio, per giocarsi l’oro, tutte nelle categorie maschili.

Le prime due squadre a scendere in campo saranno l’Italia over 55 e over 60 in campo entrambe alle 11.30, rispettivamente al PalaTerme di Montecatini Terme e al PalaCavanis di Porcari. La nazionale over 55, allenata da coach Alberto Bucci e con in campo giocatori del calibro di Marco Tirel e Chris Mcnealy, se la vedrà con la Slovenia. Gli over 60 invece, per ottenere il posto più alto sul podio, dovranno superare l’ultimo, difficilissimo scoglio, rappresentato dai pari età degli Stati Uniti.

Gli altri due ori in palio se li contenderanno l’Italia over 40 e quella over 50. L’over 40, formata da giocatori di esperienza come Leonardo Busca e Massimiliano Monti, giocherà alle 15 al PalaVinci di Montecatini Terme contro l’Argentina. Ma la gara più attesa è senza dubbio la finale dell’Italia over 50 di coach Alberto Bucci. Gli azzurri, dopo aver vinto 83-66 contro l’Ucraina di Sasha Volkov, affronteranno alle 15 al PalaTerme di Montecatini Terme la Russia. Tra le fila della selezione italiana ci sarà infatti Mario Boni che a Montecatini, e proprio sul parquet del PalaTerme, ha scritto la storia del basket italiano. Gara dai tantissimi significati che sarà sicuramente seguita da un gran numero di tifosi e di nostalgici.

Tra le donne, il risultato migliore lo ha ottenuto la categoria over 40 guidata da Stefano Tommei. Dopo aver perso di sole 4 lunghezze contro il Brasile – che schiera Alessandra Santos de Oliveira, oro ai mondiali del 1994 e argento olimpico ad Atlanta 1996 -, l’Italia se la vedrà sempre domani, domenica 9 luglio, con la Croazia al PalaCardelli di Monsummano alle 9.45, per conquistare il bronzo.

Claudio Capone - Foto Savino Paolella

Tutte le informazioni, le curiosità ed il programma sono consultabili alla pagina http://www.tuscanyfimba2017.com/