A2 Femminile - Castelnuovo Scrivia riparte dalla "linea verde"

01.07.2020 08:55 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - Castelnuovo Scrivia riparte dalla "linea verde"

In attesa di news (abbastanza imminenti stando alle indiscrezioni) sul fronte arrivi/uscite l'Autosped mette comunque un punto nella costruzione del roster per la prossima stagione agonistica. E poiché la valorizzazione della cosiddetta 'linea verde' costituisce una delle priorità del progetto messo in cantiere dal Bcc già da qualche anno partiamo proprio dalle giovani, in particolare da quelle che già nell'ultimo campionato hanno saputo ritagliarsi spazi importanti. Crediamo, oltretutto, che l'opportunità di essere allenate da un 'totem' come Francesca Zara sia una opportunità di crescita senza pari.

Ecco quindi, in ordine strettamente alfabetico, le tre 'girls' castelnovesi:
Francesca Bernetti: è la più giovane del trio odierno (classe 2003) ma nonostante questo la guardia alessandrina ha già saputo mettere insieme cifre particolarmente interessanti (10 minuti ed 1,7 punti di media partita). E' giocatrice dal notevole potenziale offensivo visto che con il passare del tempo ha saputo costruirsi, in alternativa all'attacco al ferro, anche un più che affidabile tiro dalla distanza (ha chiuso con il 32% da 3).
Matilde Repetto: il play tortonese classe 2002 inizia la quarta stagione nella categoria, risultato non da poco visto che parliamo di una atleta che non ha ancora raggiunto la maggiore età. Nonostante questo Matilde ha saputo dimostrare grande affidabilità e personalità, tenendo il campo senza timori reverenziali e conquistando spazi sempre crescenti (quasi 16 minuti e oltre 3 punti di media partita) ed entrando quasi sempre nello starting five.
Carlotta Serpellini: è reduce invece da una annata decisamente poco fortunata visto che, proprio quando stava scalando le gerarchie e guadagnando sempre maggiori spazi, si è infortunata ad una mano (nel match casalingo contro Albino) perdendo buona parte del girone di andata. Nonostante ciò l'estrosa ala classe 2001 ha comunque messo insieme numeri di un certo rilievo (9 minuti di media partita).

Oltre a Francesca, Matilde e Carlotta il roster castelnovese sarà integrato anche, a livello di junior, anche da Sofia Bracco, play/guardia classe 2003, e Lisa Bassi (ala/pivot) 2004, che già nella passata stagione hanno avuto l'opportunità non solo di allenarsi con le compagne della A2 ma anche di essere iscritte a referto in alcune gare di campionato. Last, but not least, il Bcc conta inoltre di poter rinnovare gli accordi con la società di appartenenza per poter avere ancora tra le propria fila Rebecca Francia (ala/pivot 2002) e Sara Bouchefra (ala, 2002), anche loro aggregate stabilmente al gruppo senior nel passato campionato.