A2 F - Derby prenatalizio tra San Salvatore Selargius e Cus Cagliari

21.12.2017 15:40 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 95 volte
A2 F - Derby prenatalizio tra San Salvatore Selargius e Cus Cagliari

C’è il derby in fondo al 2017 del San Salvatore Selargius. Venerdì sera, nell’ultimo turno prima della pausa natalizia la formazione giallonera sfiderà al PalaVienna il CUS Cagliari, reduce dallo scivolone interno contro la Fanola San Martino. Per le selargine sarà un’occasione di riscatto dopo le due sconfitte consecutive incassate contro Albino e Castelnuovo Scrivia. L’ultima sfida in terra piemontese, per quanto sfortunata, ha permesso alle selargine di scoprire con piacere le qualità della neo arrivata Melissa Rondinelli, subito convincente con 22 punti personali: “La mia prestazione è stata buona – afferma l’italo-canadese – ma sono più interessata al risultato di squadra. Quella di Castelnuovo Scrivia è stata una partita dura, avremmo voluto vincere ma purtroppo non è andata così. Dobbiamo migliorare dal punto di vista difensivo. Ma c’è tempo e ci sono tutti i presupposti per fare dei progressi”.

Venerdì il San Salvatore si troverà di fronte una squadra che, a dispetto dell’ultimo posto in classifica in coabitazione con la Fanola San Martino, ha degli interessanti valori tecnici da esprimere. La squadra di coach Xaxa è guidata dall’esperta e solida regia della playmaker Chiara Rossi, mentre sotto le plance spiccano le individualità di Eugenia Caldaro e della bosniaca Natasha Tomasovic. In ala ci sarà l’ex giallonera Giulia Ridolfi oltre all’ex Alpo Elena Borsetto, appena rientrata da un lungo infortunio. Le universitarie arrivano da dieci sconfitte in fila, ma gli ingredienti per un derby intenso non mancano di certo: “Mi aspetto una bella atmosfera – aggiunge Rondinelli – entrambe le squadre daranno il massimo, come succede sempre nei derby. Per vincere dovremo restare concentrate per tutti i 40 minuti e seguire al meglio il piano partita preparato dal coach”.

Giunta in Sardegna da appena una settimana, Rondinelli è rimasta favorevolmente colpita dal clima trovato in casa San Salvatore: “La prima settimana è andata alla grande – prosegue – a Selargius ho di fronte a me una sfida nuova in un ambiente diverso. Le compagne, lo staff tecnico, gli sponsor e la società mi hanno fatto sentire la benvenuta, e ciò ha reso molto semplice il mio ambientamento in squadra”. L’ex San Giovanni Valdarno si presenta ai suoi nuovi tifosi: “Sono una giocatrice che fa un po’ di tutto in campo: mi piacciono sia il gioco interno che quello sul perimetro, inoltre ho una particolare propensione per il contatto fisico. Un aspetto, questo, che deriva dai miei trascorsi in Canada, dove il gioco è abbastanza duro sotto questo punto di vista”.

Nonostante lavori da pochi giorni con la sua nuova maglia, l’ala originaria dell’Ontario ha già le idee chiare sulle possibilità del San Salvatore: “La squadra ha tanto talento e può contare su alcune giocatrici molto esperte. Ora dovremo concentrarci molto sullo sviluppo della difesa. Credo che da questo aspetto dipenderà molto del nostro futuro in questo campionato”.

Squadre in campo venerdì 22 dicembre alle 18 al PalaVienna di Selargius (CA). Gli arbitri designati sono Emmylou Mura di Cagliari e Francesca Finazzi di Milano. La gara verrà ripresa dalle telecamere di Directa Sport e sarà trasmessa, a partire da sabato, sul sito www.directasport.it.