A1 Femminile - Costa Masnaga: "La chiave per vincere a Broni? La difesa fa sempre la differenza"

13.04.2021 21:22 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A1 Femminile - Costa Masnaga: "La chiave per vincere a Broni? La difesa fa sempre la differenza"
© foto di Vezzoli

L'ultima grande affermazione della Limonta Costa Masnaga sul campo di Broni, con il punteggio di 70-83, ha permesso alle pantere di chiudere la stagione regolare con un notevole 50% di vittorie, assolutamente impossibile di prevedere ad agosto dello scorso anno: "Intanto sono contento di questa ennesima prestazione convincente che ci permette di chiudere con il 50% di vittorie in stagione che, per noi, era anche simbolicamente un obiettivo appagante e che rende proprio merito a questo percorso clamoroso" - afferma con soddisfazione coach Paolo Seletti - "Abbiamo ottenuto la vittoria anche in modo autorevole: al di là del fatto che fosse un match senza il pathos di playoff o playout, abbiamo avuto una notevole reazione con un grande cambio di ritmo tra un primo tempo giocato veramente in maniera soft, concedendo qualsiasi cosa in difesa, e un secondo tempo dove siamo riusciti a raddrizzarci dietro".
Il fattore che ha fatto la differenza in quel cambio di marcia? "Anche in questo caso, la chiave è stata la difesa, migliorando i close-out, perché poi da lì prendiamo ritmo e da quel momento siamo veramente dei clienti scomodi per il nostro livello del campionato. Dopo, chiaramente, c'è la qualità in fase offensiva, visto che abbiamo la fortuna di poter contare su ragazze capaci di garantire punti con grande facilità: non a caso abbiamo segnato 51 punti nel secondo tempo".

Cosa chiedere di più a queste ragazze dopo una stagione del genere? "Più di così, onestamente, era veramente difficile fare: abbiamo vinto praticamente tutti gli scontri diretti, escluso quello di Lucca, guadagnandoci i playoff".

Un sogno, in pratica. E ora? "Adesso inizia un altro campionato, di alto livello: sarà per noi un grande battesimo del fuoco: ci sarà bisogno di tirar fuori prestazioni al di sopra delle nostre abitudini. Vediamo se abbiamo ancora qualcosa da spendere e un po' di margine: sono convinto che a lungo termine lo abbiamo, vediamo se lo abbiamo già nell'immediato per poter quantomeno dare fastidio a una delle squadre più forti d'Europa, che si è giocata una finale di Eurocup nelle ultime ore".

(Foto Vezzoli)