Serie B - Per Campli caccia ai due punti contro lo Janus Fabriano

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 112 volte
Serie B - Per Campli caccia ai due punti contro lo Janus Fabriano

Terzo impegno casalingo stagionale per l’U.S. Campli Basket 1957, che Domenica al PalaBorgognoni affronterà un’altra neopromossa in questa categoria, vale a dire Fabriano. Entrambe le squadre hanno in classifica quattro punti, dopo quattro giornate; per i cartai, il bilancio parla di due sconfitte, di cui una in casa, all’esordio con il Civitanova (71-72) e una fuori, ad Ortona (96-66); altrettanti i successi, di cui uno fuori casa, nel derby con il P.S.Elpidio (52-65) ed uno in casa, proprio nell’ultimo turno, Domenica scorsa, dove hanno avuto la meglio sul Giulianova (79-73). Per i farnesi, reduci da due sconfitte consecutive, questa con il Fabriano, è l’occasione per tornare a far punti, vista anche la beffa subita a Civitanova, dove il quintetto di coach Millina, aveva per larghi tratti condotto la gara, per poi vedersela portare via, proprio negli istanti finali. La gara di Domenica prossima comunque non sarà delle più agevoli per Di Carmine e compagni, visto che le due vittorie consecutive ottenute, hanno galvanizzato l’ambiente fabrianese, che proprio alla vigilia dell’incontro con l’ex capolista Giulianova, aveva rafforzato il roster, firmando l’esterno classe ’89 Filiberto Dri, esperto della categoria, con diverse stagioni spese tra serie A2 e serie B. Una formazione questa marchigiana, fortemente rinnovata, rispetto alla scorsa stagione in C; dei senior infatti sono stati riconfermati solamente, il play classe ’93 Bugionovo e l’ala classe ’80 Quercia, insieme a loro un nugolo di under, tra i quali, il play classe ’99 Fanesi e l’ala classe ’98 Cummings. Molte invece le novità, tra queste quella della guardia abruzzese Gialloreto, già diventato beniamino dei tifosi, visto che viaggia dopo quattro giornate a 25 punti di media; accanto a lui, troviamo l’altro esterno classe ’93 Jovancic, lo scorso anno sempre in B, a Piombino; da Giulianova è invece arrivata l’ala classe ’86 De Angelis, come centro da Siena (Serie B), il classe ’91 Bruno, secondo migliore realizzatore, dopo Gialloreto con 16,2 punti di media e ben 14,2 rimbalzi per gara. A completare il roster, sono arrivati da Foligno (C Silver) l’ala classe ’98 Cimarelli, da Jesi (A2) l’ala/pivot classe ’97 Vita Sadi e da Arezzo (C Silver), il play classe ’98 Spillantini.

Alla guida tecnica, per il secondo anno, è stato confermato il coach della promozione, Daniele Aniello, chiamato quest’anno, a conservare la categoria, in una piazza peraltro, che per tante stagioni ha militato in A2. Turno di campionato dunque insidioso per i farnesi, che comunque, nonostante la sconfitta di misura, in quel di Civitanova, hanno dimostrato, un discreto miglioramento, dovuto anche dal fatto, che il rientro degli infortunati (Converso e Ballabio), ha dato modo a coach Millina, di poter lavorare con una certa continuità, così da poter inserire in modo sempre più convincente tutti gli under presenti, all’interno di questo rinnovato organico. Queste le formazioni in campo Domenica, 29 Ottobre al PalaBorgognoni di Campli: U.S. Campli Basket 1957: Alleva-Bolletta-Burini-Di Carmine-Angelucci-Serafini-Ballabio-Cantagalli-Ponziani-Petrucci-Converso-Miglio. All. Millina. Ristopro Fabriano: Spillantini-Dri-De Angelis-Bruno-Bugionovo-Fanesi-Jovancic-Quercia-Cummings-Cimarelli-Vita Sadi-Gialloreto. All. Aniello. La gara, valevole per la quinta giornata del girone di andata, avrà inizio alle ore 18,00; chiamati a dirigerla i Sigg.ri: Gianluca Cassiano di Roma (Rm) e Vladislav Doronin di Perugia (Pg).