A2 - Mens Sana in declino: a Siena passa anche Ferentino

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 165 volte
A2 - Mens Sana in declino: a Siena passa anche Ferentino

Ultimo scorcio di stagione in netto declino per la Mens Sana di giulio Griccioli, che non riesce ad invertire il trend negativo e cede alla FMC Ferentino sul parquet del PalaEstra.

Partono forte i padroni di casa, grazie alle bombe di Harrell, Tavernari, Flamini e Saccaggi, per il primo break targato biancoverde (16-8 al 5’). Con 5 punti di Raymond e 4 di Radic, Ferentino ricuce lo strappo e si riporta in parità (16-16 all’8’). Ai tiri liberi di Harrell risponde Radic in semigancio. Tavernari rimette “la freccia” con un tiro da tre. Ultimi punti del quarto di Imbrò, che è preciso ai liberi per il 21-20 della prima sirena.

I tiri liberi di Benvenuti e un bel canestro di Raymond da centro area portano Ferentino in vantaggio, dopo 12’ di gioco. Saccaggi impatta da tre punti per la Mens Sana. Partita sul filo dell’equilibrio: Benvenuti colpisce da sotto, ma Tavernari replica dalla lunga distanza (27-26 al 14’). Flamini e una grande schiacciata di Myers segnano il 31-27 per i padroni di casa, a 2’ dal termine. Ma Radic riporta sotto i suoi con 5 punti. Risponde ancora Harrell con 4 punti consecutivi. Guarino è preciso ai tiri liberi e Russo spara la bomba del nuovo sorpasso ospite. Tavernari dalla lunetta impatta, per il 37-37 di metà partita.

Ferentino ispirata da tre punti nel terzo quarto, con le bombe di Raymond e Musso. Harrell replica con cinque tiri liberi. Ospiti in “fuga” con Guarino e Radic per il 42-47 e coach Griccioli costretto al time out dopo 23’30’’. Mens Sana ancora in partita con 4 punti consecutivi di Myers, mentre Raymond colpisce in penetrazione. Parità al 26’ con la tripla di Tavernari (49-49). Botta e risposta dalla lunga distanza Musso-Tavernari, e poi Myers riporta i biancoverdi in vantaggio dalla lunetta (54-52). Benvenuti e Mascolo segnano da sotto. Spezza l’equilibrio Imbrò dalla linea dei 6,75, con due bombe che portano Ferentino avanti di quattro punti. Tavernari accorcia con il canestro che chiude il terzo quarto sul 58-60.

Parziale di 6-0 Mens Sana nell’ultimo periodo, grazie a Mascolo, Tavernari e Saccaggi. Imbrò però non perdona dalla lunga distanza. Myers e Saccaggi regalano il +4 dai padroni di casa, ma Musso realizza un gioco da 4 punti (bomba e fallo subito) per il 67-67. Dopo il canestro di Myers, Musso colpisce ancora da tre e Raymond mette il libero del 69-71 al 34’. Saccaggi e Harrell firmano il nuovo vantaggio biancoverde, ma Radic segna tre liberi, portando Myers al quinto fallo personale (73-74 al 36’). Saccaggi dall’angolo per la bomba del +2. Vildera in tap in per un mini-allungo biancoverde. Radic accorcia dalla lunetta. Anche Saccaggi è costretto ad uscire per cinque falli. Raymond è decisivo e firma quattro consecutivi per il +1 ospite a 1’30’’ dalla fine. Vildera risponde da sotto per un finale thrilling. A 40’’ Gigli con una bomba pesantissima segna il +2 Ferentino, e Musso allunga con un tiro libero. Valzer dei tiri liberi a 10’’: Mascolo e Raymond sono entrambi precisi. L’ultima bomba per il pareggio di Tavernari si stampa sul ferro e Ferentino passa al PalaEstra col punteggio finale 82-87.