Under 18 maschile Europeo, Serbia troppo forte per l'Italia

30.07.2017 20:06 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 382 volte
Under 18 maschile Europeo, Serbia troppo forte per l'Italia

Nel secondo impegno dell’Europeo Under 18 in corso di svolgimento in Slovacchia (Bratislava e Piestany) l’Italia è stata sconfitta 46-63 dalla Serbia. Il miglior marcatore tra gli Azzurri è stato Ebeling con 15 punti.

Gara a due volti, con gli Azzurri padroni del campo nel primo tempo (35-26 all’intervallo) e poi schiacciati dalla fisicità della Serbia nel secondo. Martedì l’Italia torna in campo alle 18.00 per affrontare la Spagna nell’ultimo impegno del girone B. Mercoledì gli ottavi di finale, a cui accedono tutte e 16 le squadre dell’Europeo.

Tutte le partite dell’Italia saranno trasmesse in diretta sul canale Facebook della FIP.

“Nei primi due quarti - ha commentato Andrea Capobianco - abbiamo comandato ritmo e punteggio interpretando una pallacanestro efficace. Quando la Serbia ha alzato intensità difensiva e fisicità, non siamo stati in grado di adeguarci e siamo andati sotto contro un’ottima squadra, che all’esordio era anche +14 con la Spagna. Nei momenti di difficoltà dobbiamo essere più decisi e concentrati per continuare a parlare un linguaggio comune, evitare troppi palleggi e fare più passaggi. Per martedì speriamo di recuperare anche Pajola, giocatore molto importante nelle nostre rotazioni”.

Italia-Serbia 46-63 (21-15, 35-26, 42-44)
Italia: Trapani 4, Dieng 7, Palumbo 4, Pajola ne, Buffo 5, Bonacini, Caruso 3, Miaschi 4, Serpilli, Ebeling 15, Zampini, Vigori 4. Coach: Andrea Capobianco
Serbia: Miskovic 11, Koprivica, Momirov 8, Uskokovic 6, Vulikic 6, Petrusev 2, Marjanovic 2, Tadic 2, Petrovic 7, Pecarski 15, Sarenac ne, Matic 4. Coach: Jovanovic