Under 20 Elite - Finali, Porcella: ‘La pazienza la vera arma vincente’

Solo nelle prossime ore se ne saprà di più sull’infortunio occorso a Di Matteo.
 di Laura Pecoraro  articolo letto 247 volte
Fonte: custorino.it
Di Matteo
Di Matteo

Soddisfazione ma anche stanchezza per un match durissimo nelle parole di coach Alessandro Porcella al termine del vittorioso debutto contro il Vittuone alle Finali nazionali di Vicenza: ‘Da una parte c’è la buona prestazione di squadra, nobilitata dai guizzi di Dello Iacovo, Di Matteo e Orsini e soprattutto da una prova difensiva di buon rendimento complessivo e da una fase di costruzione e finalizzazione in cui abbiamo giocato con la giusta pazienza contro una zona mobile e aggressiva. Dall’altra, però, dobbiamo anche registrare alcune situazioni vicino al nostro canestro che non hanno funzionato come avrebbero dovuto: ad esempio il taglia-fuori non è stato fatto a dovere e questo ci ha costretto a patire a rimbalzo una squadra di stazza fisica inferiore alla nostra’. 

Torino l’ha risolta con i piccoli, non riuscendo alla fine a sfruttare appieno i centimetri in più di alcuni suoi lunghi: ‘Ad un certo punto ho detto ai ragazzi che contro una squadra più bassa di noi non potevano non segnare da sotto: Bianchelli ha fatto bene, Di Matteo in versione pivot è stato efficacissimo. Peccato per l’infortunio: si è procurato una contusione al polpaccio e poi anche una distorsione alla caviglia. Valuteremo entrambe le cose nelal loro evoluzione delle prossime ore’.