A2 F - Prima vittoria a Vicenza per l'Alpo Basket

08.03.2018 09:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 114 volte
A2 F - Prima vittoria a Vicenza per l'Alpo Basket

Il derby è dell'Alpo Basket! La formazione veronese sfata il tabù Vicenza, vincendo per la prima volta al PalaGoldoni (50-58) e ribaltando pure il doppio confronto con le beriche. Gara non bella, a punteggio basso e quasi sempre in equilibrio: le biancoblù hanno la meglio al rimbalzo (34-42, con Mancinelli che ne arpiona 11) e soprattutto in valutazione (36-66). 

Primo quarto che si gioca su ritmi blandi, la contesa stenta a decollare e l'Ecodent Point mette il naso avanti grazie a 5 punti consecutivi di Zampieri (4-9). La VelcoFin non segna mai (6 punti nell'intera prima frazione), ma le ospiti non ne approfittano più di tanto perché sbagliano un paio di "rigori" a porta vuota: Mancinelli e Ramò siglano il +9 (4-13), prima del cesto di F. Destro che chiude il primo periodo (6-13). Nel secondo quarto l'Alpo raggiunge il massimo vantaggio sull'8-19 con Vespignani, ma sul punteggio di 11-21 subisce un break di 13-0 che consente a Vicenza di operare il sorpasso (24-21). Ad un minuto dall'intervallo è perfetta parità (24-24), le padrone di casa sono più reattive e arrivano al riposo lungo sul +4 grazie a Brcaninovic e F. Destro (28-24).

Nel terzo quarto il vantaggio biancorosso dura poco, il sorpasso dell'Ecodent Point arriva quasi subito con Scarsi (29-30) e l'ultima parità Vicenza la raggiunge con Monaco sul 35-35. Un'azione da tre punti di Zampieri e 5 punti consecutivi di Scarsi portano le ospiti sul +6 (37-43), la VelcoFin è tenuta a galla praticamente solo da Monaco (41-45) e il periodo si chiude con le realizzazioni di Vespignani e Brcaninovic (43-47). Nella frazione conclusiva si segna con il contagocce (7-11 il risultato dell'intero quarto), Vicenza risale sino al -3 (45-48), ma poi viene ricacciata indietro da 4 punti di fila di Vespignani (47-54). Il punteggio non si muove più per diversi minuti, Zanetti esce per falli e ad un minuto e mezzo dalla fine Ramò infila il canestro della staffa (48-56). Per l'Ecodent Point poco tempo per rifiatare perché già sabato pomeriggio sarà in campo (ore 16.00) nel match casalingo contro il CUS Cagliari.