EuroLeague – Il Khimki è sempre in controllo e Kaunas cade a Mosca

Doppia-doppia per Robinson, autore di 19 punti conditi da 10 rimbalzi
 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 201 volte
EuroLeague – Il Khimki è sempre in controllo e Kaunas cade a Mosca

Grazie a un parziale di 11-0 nel primo quarto, il Khimki acquisisce fiducia e mantiene Kaunas a debita distanza fino al quarantesimo minuto. Lo Zalgiris ci prova fino alla fine, ma dimostra di non avere le risorse offensive per condurre una rimonta aggressiva. Finisce 85-77 con 19 punti e 10 rimbalzi di Robinson da una parte e 24 di Jankunas dall’altra; bene anche Shved con 16 punti.

 

Dopo un avvio equilibrato, Shved scalda la mano e conduce uno straripante break di 11-0 per il 18-10 Khimki. La gara, grazie a questo parziale, prende già una direzione ben precisa. Il punteggio al termine del primo quarto dice 23-15 per i russi, che scollinano la doppia cifra di vantaggio (+14) con due triple di Anderson all’inizio della frazione successiva. Poi lo Zalgiris prova a reagire con Jankunas e i rimbalzi offensivi, ma la musica non cambia nella seconda parte del quarto: Mosca è avanti 46-36 all’intervallo.

Il terzo quarto termina sul 63-53 per i padroni di casa, con i lituani che non hanno le risorse offensive per colmare lo svantaggio. Il Khimki, grazie a tre triple ravvicinate (una di Markovic e due di Monia) nel quarto periodo, prova a ipotecare il match in anticipo, poi Kaunas accorcia a -6 con Kavaliauskas e Pangos a meno di 100 secondi dalla fine: troppo tardi per una rimonta. Vincono i russi 85-77.