EuroLeague – Il Fenerbahce è sempre in controllo e torna alla vittoria battendo il Valencia

Gigi Datome è il top scorer della gara con 16 punti a referto
 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 346 volte
EuroLeague – Il Fenerbahce è sempre in controllo e torna alla vittoria battendo il Valencia

Dopo la sconfitta contro il Panathinaikos, il Fenerbahce fa la voce grossa in difesa e supera gli ospiti del Valencia 79-66. Decisivo il secondo quarto di gioco, chiuso dagli spagnoli con 12 punti a segno. Datome, autore di 16 punti (7/11 dal campo), è il miglior realizzatore dell’incontro; 5 punti e 6 rimbalzi per un silenzioso Melli.

 

Datome domina in attacco (8 punti nell’avvio di gara), Vesely giganteggia a rimbalzo d’attacco e il Fenerbahce conduce sul 18-12 a 3 minuti e 30 dalla fine del quarto d’apertura. La reazione del Valencia arriva grazie a una crescita a rimbalzo e alle due triple di Martinez e Van Rossom, che pareggiano a quota 18 in uscita dal timeout. Alla fine del primo quarto, il punteggio dice 20-18 per i turchi.

Il vantaggio del Valencia (+2) all’inizio del secondo periodo dura poco. La solida difesa del Fenerbahce, infatti, permette ai turchi di acquisire fiducia anche in attacco: il parziale dei padroni di casa è di 11-0. Poi Vesely firma il 35-24 Istanbul, Sloukas si alza da tre e gli spagnoli chiudono il loro secondo quarto con un mini-break di 4-0. La truppa di coach Obradovic è avanti 38-30 all’intervallo.

La musica non cambia nel terzo quarto (57-49), con il Fenerbahce che non permette mai al Valencia di rientrare. Ma proprio quando la gara sembra chiusa, nella seconda parte dell’ultima frazione, San Emeterio sfrutta l’esperienza e realizza due triple che accorciano lo svantaggio ospite a -5 (67-62 a 3 minuti dalla fine). I padroni di casa, però, non si fanno intimidire e archiviano la pratica con un break di 5-0 condotto da Sloukas e Vesely (and-one). Finisce 79-66.