NBA Sundays: saranno i Timberwolves a ospitare i Lakers senza James in diretta Tv

05.01.2019 16:04 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 285 volte
NBA Sundays: saranno i Timberwolves a ospitare i Lakers senza James in diretta Tv

L’appuntamento di questa settimana con le NBA Sundays, le partite domenicali della NBA in prima serata per l’Europa, vede i Minnesota Timberwolves ospitare i Los Angeles Lakers al Target Arena, con diretta domenica 6 gennaio a partire dalle 21.30 su Sky Sport NBA.

• Los Angeles Lakers: LeBron James ha sempre saputo che ci sarebbero stati degli alti e bassi cominciando il suo nuovo percorso con i Lakers. Gli alti, tra cui sicuramente la vittoria 127-101 contro i Golden State Warriors agli Oracle Arena nel giorno di Natale, hanno dimostrato che Los Angeles ha il talento necessario per essere un fattore nella Western Conference. James ha subito uno stiramento all’inguine contro gli Warriors e non è ancora tornato. In sua assenza, la squadra si è affidata al proprio nucleo di giovani, guidato dal sophomore Kyle Kuzma, che ha mantenuto una media di 25 punti nelle tre partite senza James. Dopo aver saltato sette partite a Dicembre a causa di una distorsione alla caviglia, Brandon Ingram ha ripreso subito il ritmo, segnando 18,7 punti di media negli ultimi sei match. Anche Lonzo Ball ha innalzato il livello del proprio gioco in assenza di LeBron, mantenendo 17,3 punti e 8 assist di media nelle ultime tre partite. Gli infortuni e le sospensioni non hanno permesso a Los Angeles di essere al completo per tanto tempo per la maggior parte della stagione, ma il mix composto da LeBron, i talentuosi giovani giocatori e i veterani della squadra permettono ai Lakers di pensare positivo per l’inizio del 2019.

• Minnesota Timberwolves: I Timberwolves hanno vinto nove delle ultime 12 partite da dopo lo scambio di Jimmy Butler ai Philadelphia 76ers il 12 novembre in cambio di Robert Covington e Dario Saric. Da quel momento hanno dovuto affrontare svariati infortuni, inclusa un’infiammazione alla caviglia sofferta da Jeff Teague che lo hanno costretto a saltare le ultime otto partite. Karl-Anthony Towns ha avuto un ottimo mese di dicembre, tenendo 23,3 punti e 12,1 rimbalzi di media nella sua corsa alla seconda selezione consecutiva presso l’All-Star Game. Nella vittoria per 113-104 contro Miami Heat lo scorso 30 dicembre, Towns è diventato il primo giocatore nella storia a registrare almeno 34 punti, 18 rimbalzi, 7 assist, 6 stoppate e 3 rubate in una partita. L’ex MVP Derrick Rose ha continuato a brillare, registrando la propria miglior media punti (18,9 ppg) dalla stagione 2011-12. Covington ha dimostrato un eccellente fit per Minnesota, aumentando la propria produzione sotto ogni punto di vista. Saric sta invece tirando con il 46% in uscita dalla panchina per i Timberwolves, al contrario del 36% con cui ha tirato nelle 13 partite da titolare di Philadelphia.

• Lakers Team Leaders: LeBron James (27.3 ppg); LeBron James (8.3 rpg); LeBron James (7.1 apg)

 

• Timberwolves Team Leaders: Karl-Anthony Towns (21.7 ppg); Karl-Anthony Towns (12.1 rpg); Jeff Teague (8.3 apg)

 

• Precedenti: Le squadre si sono divise due partite in questa stagione. Nella scorsa, i Timberwolves hanno vinto tutti e 4 i precedenti.

 

• Chiave della partita: Nell’ultimo scontro tra le due squadra, vittoria per 114-110 per Los Angeles lo scorso 7 novembre, Quattro Lakers hanno segnato almeno 20 punti, guidati dai 24 di LeBron James. James sta però ancora lavorando per recuperare la forma migliore dopo l’infortunio subito all’inguine nel giorno di Natale. Da allora invece, Minnesota si è separata da Jimmy Butler nella trade che ha portato Robert Covington e Dario Saric. Karl-Antony Towns è in grande forma al momento, registrando 28,3 punti e 18,5 rimbalzi di media nelle ultime quattro partite. La combinazione tra JaVale McGee e Tyson Chandler metteranno duramente alla prova il giovane centro.       

 

• Curiosità: L’assistant coach dei Lakers Mark Madsen ha giocato per i Timberwolves dal 2003 al 2009. Luol Deng di Minnesota ha giocato per i Lakers dal 2016 al 2018. Deng ed il centro dei Lakers Tyson Chandler sono stati compagni di squadra dal 2004 al 2006 nei Chicago Bulls. LeBron James e la guardia dei Timberwolves Derrick Rose sono stati compagni per parte della stagione 2017-18 nei Cleveland Cavaliers. L’assistant coach dei Timberwolves Ed Pickney ed il vice allenatore dei Lakers Brian Shaw sono stati compagni di squadre durante parte di tre stagioni nei Boston Celtics.