Serie B - Al supplementare Giulianova la spunta sul Campetto Ancona

07.01.2019 00:22 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 133 volte
Serie B - Al supplementare Giulianova la spunta sul Campetto Ancona

L'Etomilu Giulianova apre come meglio non si potrebbe il nuovo anno battendo dopo un tempo supplementare l'ostico Campetto Basket Ancona, formazione che era venuta al PalaCastrum con l'obiettivo di sorpassare in classifica proprio i giallorossi. La formazione di coach Ciocca, dopo un overtime vietato ai deboli di cuore, con il punteggio finale di 88-84 ha portato a casa i due punti issandosi in classifica a quota 16, a braccetto con Senigallia, Chieti e Civitanova. 

Come si diceva, overtime vietato ai deboli di cuore visto che al 42' i giallorossi erano sotto di 6 punti e con l'inerzia del gioco tutta a favore degli ospiti. L'Etomilu invece, con le spalle al muro, reagiva prontamente e con un paio di giocate di puro cuore, ma anche tanto talento, firmava il parziale di 13-3 che ribaltava le sorti di una gara che sembrava ormai compromessa. In casa Giulianova l'ottima prova del collettivo è stata fondamentale in ottica finale, ma va rimarcata anche la splendida prova di Azzaro, MVP della partita, autore di una doppia-doppia da 26 punti e 10 rimbalzi, e le prestazioni offensive di Ricci (16 punti) e De Ros (16 punti). Tra le fila dei dorici letteralmente in serata di grazia Simone Centanni (30 punti), praticamente infallibile per tutti i 45' di gara e vero spauracchio della difesa giallorossa, ben supportato dall'ottimo Baldoni (18 punti).

Giulianova, con tutti gli effettivi a disposizione, dopo il 4-5 iniziale in favore degli ospiti metteva le marce alte iniziando sistematicamente a colpire dalla lunga distanza. In casa Ancona il lungo Baldoni si faceva carico delle maggiori responsabilità offensive ma dall'altra parte trovava un Azzaro in ottima vena (9 punti), che conduceva i suoi al 26-14 del primo quarto. Nei secondi 10' l'Etomilu trovava buone cose da De Ros (7 punti) e da Gobbato (7 punti). I dorici trovavano buone cose invece Simone Centanni, che iniziava a riscaldare la mano (12 punti), ma questo non impensieriva i giallorossi che andavano al riposo sul +14 (46-32 al 20').

Nella seconda metà gara, complice un abbassamento delle percentuali al tiro dei giallorossi ed un Centanni in versione extralusso, gli ospiti minuto dopo minuto rosicchiavano lo svantaggio (58-54 al 30') fino ad arrivare al 39' sotto di sole 4 lunghezze (73-69). Negli ultimi 60' l'Etomilu sbagliava due volte dalla lunga distanza, compreso l'ultimo tiro sulla sirena di fine periodo, mentre il solito Centanni con due tiri liberi a 18" dalla fine mandava le due squadre all'overtime (73-73 al 40').

Nei 5' minuti supplementari Ancona partiva subito bene portandosi addirittura sul +6 (75-81 al 42') e dando l'impressione di poter chiudere la partita. L'Etomilu invece nel momento peggiore si ritrovava e si riportava prepotentemente in partita. Angelucci ed Azzaro firmavano il -2 (79-81) poi ci pensava De Ros a segnare il canestro della parità (83-83) quando sul cronometro mancava 1'10" alla sirena finale. A 32" dalla fine Ricci ed Azzaro completavano l'opera firmando un vero e proprio capolavoro. Il primo segnava da due punti (85-83) subendo anche fallo; il secondo, dopo l'errore ai liberi di Ricci, catturava il rimbalzo offensivo portando l'Etomilu sul 87-84. Gli ospiti erano ormai sulle gambe e nulla potevano fino al 88-84 finale che consegnava all'Etomilu Giulianova una meritata vittoria.

 

GIULIANOVA BASKET 85 - CAMPETTO BASKET ANCONA 88-84 dts (26-14, 20-18, 12-22, 15-19, 15-11)


Giulianova Basket 85: Alessandro Azzaro 26 (9/10, 1/3), Antonello Ricci 16 (1/4, 3/6), Guglielmo De ros 16 (3/3, 2/5), Innocenzo Ferraro 10 (2/5, 2/4), Enrico Gobbato 8 (1/4, 1/5), Mattia Cardellini 6 (0/2, 2/8), Giorgio Carrara 4 (1/2, 0/0), Simone Angelucci 2 (1/3, 0/3), Simon Zollo 0 (0/0, 0/0), Maurizio Cantarini 0 (0/0, 0/0), Federico Malatesta 0 (0/0, 0/0), Andrea Sofia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 25 - Rimbalzi: 35 10 + 25 (Alessandro Azzaro 10) - Assist: 12 (Antonello Ricci, Mattia Cardellini 4)


Luciana Mosconi Ancona: Simone Centanni 30 (5/9, 4/7), Lorenzo Baldoni 18 (5/9, 2/6), Riccardo Casagrande 13 (3/7, 1/1), Valerio Polonara 10 (5/8, 0/1), Filippo Centanni 6 (1/4, 0/5), Sergio Maddaloni 4 (2/3, 0/3), Alessandro Luini 3 (1/2, 0/1), Matteo Redolf 0 (0/0, 0/1), Lorenzo Pajola 0 (0/0, 0/0), Tommaso Cognigni 0 (0/0, 0/0), Alessio Zandri 0 (0/0, 0/0), Alessandro Bolognini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 24 - Rimbalzi: 35 7 + 28 (Riccardo Casagrande 9) - Assist: 5 (Simone Centanni 3)