WNBA - Giorno 32, Sparks e Wings in ripresa, Dream sempre più giù

01.07.2019 16:22 di Martino Parise Twitter:    Vedi letture
WNBA - Giorno 32, Sparks e Wings in ripresa, Dream sempre più giù

Sembrano aver ritrovato la quadra, le LA Sparks, che dopo le 3 sconfitte consecutive hanno infilato 2 successi: l'ultimo, la scorsa notte, contro le Chicago Sky con un netto 94-69. Riquna Williams, che ha guadagnato un posto in quintetto vista l'assenza per motivi personali di Beard, ha guidato le sue con 19 punti, mentre le Sky incappano in una serata sotto il 30% da dentro l'area.

 

 

 

In crescita anche le Dallas Wings, che dopo l'inizio di stagione da 0-5 hanno trovato 4 successi nelle ultime 6 uscite, alcuni in seguito a match molto combattuti come quello dell'ultima serata contro le Minnesota Lynx per 89-86. Ottimo 50% dall'arco di squadra per le texane, trascinate dai 19 punti della rookie Ogunbowale, dai 17 di Thornton, fondamentale nel finale di partita, e dalla doppia-doppia di Plaisance. Dall'altra parte, Sims con 23 punti si conferma una delle migliori scorer della stagione (15.8 di media) e raggiunge il "ventello" per la quarta volta negli ultimi 5 incontri, ma questa volta non basta per raggiungere la vittoria.

 

 

 

Striscia positiva anche per le Mercury, in rimonta dopo essere scese al penultimo posto in classifica e ora giunte alla terza gioia consecutiva. Molto prestigiosa, tra l'altro, questa terza vittoria, poichè infligge alle Seattle Storm il primo KO casalingo stagionale. Il duo Bonner-Griner è sempre fondamentale (20 punti a testa per le due lunghe), mentre Seattle fa i conti con l'infortunio alla caviglia di Jewell Loyd e cade di misura, 67-69.

 

 

 

Chi proprio non sembra trovare la gloria dello scorso anno sono le Atlanta Dream, seconde al termine della scorsa regular season e ora ultime con 2 vittorie e 8 sconfitte all'attivo, anche a causa dell'assenza di McCoughtry per l'infortunio occorsole proprio nello scorso finale di campionato. Le NY Liberty sono corsare alla State Farm Arena per 58-74 grazie alla solita Charles (24 punti), a Boyd (15) e a una Reshanda Gray protagonista delle ultime 3 uscite con una doppia-doppia (contro Dallas), una doppia cifra per punti (contro le Lynx) e una per rimbalzi (proprio ad Atlanta). Importante che Gray possa offrire prove importanti in attesa del ritorno di Zahui dalla nazionale.