Serie C - L’Alfa passa al PalaTracuzzi. Nei play out sfida Gruppo Zenith - CUS Catania

05.03.2018 00:45 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 100 volte
Serie C - L’Alfa passa al PalaTracuzzi. Nei play out sfida Gruppo Zenith - CUS Catania

Il Gruppo Zenith Messina cede alla capolista Alfa Catania, nell’ultima gara della regular season per 76-61. Sfida senza grande significato per la classifica, ma che è stata giocata  con determinazione dalle due squadre che hanno dato vita ad un incontro piacevole. La Basket School Messina paga la mancanza di centimetri sotto canestro, resiste per due quarti ma, nel terzo periodo gli etnei piazzano un parziale di 23-6 ed archiviano la gara. I peloritani si presentano senza lo squalificato Hendrych, assente anche l’argentino Baldoni (rescissione contrattuale), mentre in panchina al posto di Ciccio Romeo, squalificato, c’è Rossana Libro che schiera Romeo, Squillaci, Corazzon, Cavalieri e Mazzù. Alfa al completo che scende in campo con Gottini, Agosta, Arena, Kolonicny e Abramo. Si vede subito che le due contendenti sono intenzionate a dare il massimo, ma i rispettivi attacchi sparano a salve. Il risultato si sblocca dopo 3’40” grazie alla penetrazione di Cavalieri. Il capitano peloritano sarà il grande protagonista dei primi due parziali, alla fine saranno 24 i punti messi a segno (3 triple). Messina è più precisa nelle conclusioni, l’Alfa commette qualche errore di troppo. Tre canestri di Cavalieri, la tripla di Squillaci e la penetrazione di Fathallah permettono ai padroni di casa di volare sul +6 (11-5). Arena dalla lunga distanza e Kolonicny da sotto accorciano le distanze. Cavalieri e Mazzù dalla lunetta per il nuovo +6. Arena mette due liberi, ma Fathallah piazza la tripla del 18-11 che chiude la prima frazione. Dopo il botta e risposta dai 6,75 fra Kolonicny e Cavalieri, la capolista, trascinata dal sul lungo piazza un parziale di 10-0 (21-24). Squillaci con un gioco da tre ed un libero di Cavalieri riportano avanti il Gruppo Zenith, Ferrara firma il nuovo sorpasso. Gara piacevole, Abramo realizza la tripla del 27-29, ma ancora Cavalieri dalla media pareggia. Kolonicny segna, mette anche l’aggiuntivo, ma Cavalieri non ci sta e realizza la tripla: è di nuovo pareggio (32-32). Al primo canestro di Duksis risponde dall’arco Fathallah. Sarà l’ultimo vantaggio per i biancorossi che subiscono un parziale di 6-0. Il primo tempo si chiude sul 35-40.Il terzo è il tempino decisivo. L’Alfa inizia bene, protagonista Kolonicny con 7 punti consecutivi. Cavalieri riporta a -10 Messina, ma un altro break ospite di 7-0, complice un antisportivo fischiato a Buono, permette alla squadra di Bianca di andare sul 37-54. Il gioco da tre di Corazzon e l’1/2 dalla lunetta di Cavalieri interrompono il predominio ospite, ma il finale è ancora etneo. Al 30’ il vantaggio dei rossoazzurri è di 22 punti (41-63). Nell’ultimo quarto iniziano le rotazioni, i messinesi riescono a rendere meno pesante la sconfitta, protagonisti Mazzù, autore di 8 punti, Romeo e Corazzon. Finisce 76-61. Nei play off l’Alfa incontrerà il Giarre, finito ottavo. Per il Gruppo Zenith invece saranno play out, immeritati per quanto la squadra ha mostrato in questa stagione regolare. Domenica prossima al PalaTracuzzi, nella prima gara della serie, Cavalieri e compagni affronteranno il CUS Catania.

Gruppo Zenith Messina – Alfa Catania 76-61

Parziali: 18-11; 17-29 (35-40); 6-23 (41-63); 20-13.

Gruppo Zenith Messina: Scimone, Romeo 4, Buono, Squillaci 6, Cavalieri 24, Mazzù 10, Fathallah 10, Corazzon 7, Cordima, Faye. Allenatore: Rossana Libro

Alfa Catania: Gottini 2, Ferrara 7, Signorello 1, Consoli n.e., Riferi 10, Formica 2, Agosta 4, Florio 1, Arena 7, Kolonicny 21, Dauksis 8, Abramo 13. Allenatore: Andrea Bianca.

Arbitri: Paolo Filesi e Salvatore Panno.