Serie C - Il Don Bosco Livorno cede con onore alla capolista Pino Dragons

09.02.2019 14:28 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Il Don Bosco Livorno cede con onore alla capolista Pino Dragons

Si sapeva che la trasferta sul campo dell'ancora imbattuta capolista Pino Dragons fosse una partita dal pronostico chiuso a tripla mandata, ma nonostante la sconfitta, i ragazzi di Marco Mori offrono una ottima prestazione, rimanendo a lungo a contatto della compagine guidata dall'ex Dal Re, cresciuto proprio nelle giovanili rossoblu. Lo fanno nonostante la pesante assenza di capitan Fantoni, costretto ai box dai postumi del brutto colpo incassato qualche settimana fa nel derby contro Pielle, ed il problema fisico che ha colpito, dopo appena 18” di gioco, l'ultimo arrivato, la guardia svedese Leo Lightner. Anche i parziali dei vari tempini testimoniano la bella prestazione di Korsunov e compagni, mai asfaltati da una squadra che sembra fuori categoria per questo campionato. Lo dicono anche le percentuali; i rossoblu hanno mostrato mani educate tirando con il 60 % da due punti, nettamente meglio del 47 % dei padroni di casa; a decidere la contesa a favore di Pino il conteggio dei rimbalzi catturati, 11 in più quelli dei fiorentini, e qualche palla persa di troppo dei rossoblu. Tra i singoli, gran bella prova di Ceparano; con i suoi 24 punti ha festeggiato nel modo migliore la recente convocazione nella nazionale Under 18. Bene anche Stolfi, 20 punti con uno scintillante 4/6 nelle “triple”, e Korsunov (13). A fine partita coach Mori non nasconde, nonostante la sconfitta, la soddisfazione per la prova dei suoi ragazzi: “Abbiamo offerto una buona prestazione, nonostante l'assenza di Fantoni ed il problema fisico che ha colpito Lightner dopo appena 18” di gioco. Sono molto contento della prestazione di Calvi e Barzacchi, purtroppo poi limitati dai problemi di falli. Questo mi ha costretto a scegliere un quintetto basso che ci ha, ovviamente, visto soffrire sotto le plance. Abbiamo messo sul parquet di Coverciano grandi motivazioni, un elemento che ci fa ben sperare per il proseguo del campionato. Unica nota negativa l'infortunio di Lightner dopo appena 18”, da valutare nei prossimi giorni, e quello di Creati, costretto alla panchina da un brutto colpo alla testa. In sintesi, una ottima prestazione, aldilà della sconfitta finale." Pino Dragons – Pallacanestro Don Bosco Livorno 91-80