Serie C - A Livorno si arresta la corsa dell'Abc Castelfiorentino

11.02.2019 00:13 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 301 volte
Serie C - A Livorno si arresta la corsa dell'Abc Castelfiorentino

Non arriva il blitz in terra labronica per l’Abc Solettificio Manetti che nella quarta giornata di ritorno del campionato di serie C Gold cade 64-56 per mano della Pielle, la quale interrompe così la striscia positiva gialloblu e raggiunge l’Abc a quota 24 punti, anche se i ragazzi di Paolo Betti riescono comunque a difendere la differenza canestri visto che all’andata a Castelfiorentino era finita 74-60.
Uno scontro diretto come da pronostico avvincente e combattuto con le squadre andate sempre a braccetto e con la Pielle riuscita a piazzare il break decisivo nella seconda parte della terza frazione e da lì a difendere il vantaggio dagli attacchi castellani.

Quintetti.
Pielle Livorno: Falconi, Dell’Agnello, Malvone, Bertolini, Benini.
Abc: Belli, Terrosi, Zani, Tozzi, Delli Carri.
Avvio di gara sul filo dell’equilibrio, entrambe le formazioni fanno valere i rispettivi valori in campo e si procede punto a punto alternandosi al comando: 9-7 dopo 4 minuti, che diventa 13-14 all’8′ e 17-17 al 9′, finchè è Falconi a decidere il 19-17 su cui si va al primo intervallo.
Nella seconda frazione la musica non cambia (22-22 dopo tre minuti di gioco), poi tanti errori sia da una parte che dall’altra tanto che non si segna per quasi quattro minuti: è Tozzi a rompre il digiuno, ma la tripla di Creati manda tutti all’intervallo lungo sul +3 Pielle (29-26).
Al rientro Zani impatta sul 30-30 per la nuova parità, ma i locali piazzano un break di 9-0 con Burgalassi sugli scudi (suoi 7 dei 9 punti realizzati) che di fatto diviene decisivo: al 37′ il tabellone segna 44-35, vantaggio che la squadra labronica riesce a gestire anche se l’Abc non si arrende e con Belli e Terrosi chiude la frazione sul -5 (46-41).
All’inizio del’ultimo quarto Creati ristabilisce il +9 (51-42) che diventa +11 con Malvone (56-45), ma nemmeno stavolta i gialloblu cedono l’onore delle armi e tornano pericolosi con Tozzi e capitan Delli Carri che siglano il -3 quando parte l’ultimo giro di lancette (59-56). Falconi, però, risponde immediatamente per il nuovo +5, e a quel punto si gioca sul fallo sistematico: Pielle resta fredda dalla lunetta e chiude 64-56.

PIELLE LIVORNO – ABC SOLETTIFICIO MANETTI  64-56

Parziali: 19-17; 29-26 (10-9); 46-41 (17-15); 64-56 (18-15)

Pielle Livorno: Malvone 7 (2/4, 1/4), Bertolini (0/5, 0/0), Dell’Agnello 3 (0/4, 1/3), Falconi 18 (4/10, 1/6), Benini 11 (3/7, 1/3), Creati 8 (2/4, 1/3), Di Sacco ne, Burgalassi 17 (2/4, 4/8), Navicelli (0/0, 0/00), Marrucci ne. All. Da Prato. Ass. Fini.

Abc Solettificio Manetti: Zani 8 (3/7, 0/2), Tozzi 13 (5/7, 1/3), Terrosi 14 (0/5, 4/6), Belli 7 (2/4, 1/4), Delli Carri 12 (2/8, 1/6), Lazzeri ne, Flotta (0/0, 0/0), Meoni ne, Daly 2 (1/2, 0/1), Ticciati ne, Cantini (0/0, 0/0), Calamassi (0/1, 0/0). All. Betti. Ass. Manetti, Lazzeretti.

Arbitri: Zanzarella di Siena, Luchi di Prato.