Serie C - Trasferta a Livorno per la Sibe Prato

16.12.2018 03:16 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 146 volte
Serie C - Trasferta a Livorno per la Sibe Prato

Sull'onda della non facile vittoria del turno precedente contro Galli Terranuova, la SIBE si prepara alla trasferta livornese con la quale inizierà un tour de force di gare in trasferta che proseguirà a Pescia per terminare già ad anno nuovo, a Carrara contro lo squadrone targato CMC. Coach Pinelli si è raccomandato con Biscardi e Company, di continuare a pensare ad una gara alla volta, senza guardare se la tradizione sul parquet che li vedrà impegnati domenica prossima, palla a due alle 18 alzata da Carlotti di Calcinaia e Dori di Pergine, è contraria ai Dragons che non sono mai riusciti a passare nell'impianto di Via Oberdan Chiesa. Brucia ancora lo smacco dello scorso anno quando sulla sirena i labronici riuscirono a trovare il canestro della vittoria ed anche nella semifinale playoff, serie vinta poi dai pratesi, i labronici tennero inviolato il loro palazzetto, grazie ad una maggiore lucidità nel finale, trascinati dai canestri di Melosi e Niccolai, 47 punti in due, avversari che saranno anche domenica gli osservati speciali. Oltre ai due frombolieri di categoria ampiamente superiore, coach Angiolini dispone di un roster molto profondo e ben amalgamato, con i play Tellini e Marini che oltre a guidare la squadra sono in grado anche di colpire dalla distanza. A dar mano al bomber Melosi sul perimetro, ci pensano il giovane gambiano Colley, più volte decisivo, e l'altro bomber Niccolai, in grado di ricoprire 3 ruoli. Nel pitturato giostrano con medie prossime alla doppia cifra, i mobili Massoli e Pasquinelli, ma anche gli altri giovani della truppa labronica si sono spesso fatti trovare pronti ad ogni evenienza.

La SIBE, adesso che ha riagguantato il primo posto in classifica, vuole provare a mantenerlo nonostante come detto il calendario avverso. Dall'infermeria giungono notizie confortanti; non destano preoccupazioni i piccoli contrattempi evidenziati nella scorsa settimana, ed anche Taiti stringerà i denti per non mancare al primo dei tre prossimi difficili appuntamenti.
Intanto ufficializzata la festa  di Natale che vedrà sabato alle Toscanini a partire dalle 20, tutti i Dragons, minibasket giovanili e prima squadra, scambiarsi gli auguri per un ancora più entusiasmante 2019 con giochi, musica e divertimento per i ragazzi, le loro famiglie ed i supporter rossoblu.