Serie B - Riposo forzato per Teramo, che pensa già a Bisceglie

11.02.2019 05:12 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 164 volte
Serie B - Riposo forzato per Teramo, che pensa già a Bisceglie

Turno di riposo forzato per l’Adriatica Press Teramo, che ha ricoperto oggi il ruolo di osservatrice della 21^ giornata del campionato di Serie B Girone C.

I ragazzi di coach Domizioli hanno svolto un’ottima settimana di allenamenti, recuperando al meglio gli infortunati Fabi e Marsili e preparando con scrupolosità la prossima partita contro la corazzata Bisceglie che, nel frattempo, ha letteralmente asfaltato Senigallia con un eloquente 86-54.

Si prospetta quindi un match molto difficile contro i pugliesi ma i biancorossi sono in grande fiducia dopo le belle vittorie con Catanzaro e Porto Sant’Elpidio, che hanno riaperto completamente i giochi nel discorso salvezza.

Uno dei leader dell’Adriatica Press è senza ombra di dubbio Simone Aromando, che fin qui sta disputando una stagione irreale con 17.7 punti (quarto miglior realizzatore del girone) e 10.6 carambole a partita (primo rimbalzista del girone). Cifre importanti messe sempre al servizio della squadra in ogni match disputato.

“Sono molto contento per quanto fatto fin’ora – ha dichiarato Aromando – la squadra mi ha dato una grandissima mano perché mi trovo bene con tutti i miei compagni. Un grazie va anche a tutto lo staff tecnico, che mi segue con cura dandomi grande fiducia. Devo migliorare sotto tantissimi aspetti ma ho l’etica del lavoro e sono in crescita continua, non devo fermarmi e la doppia doppia di media mi stimola a far bene ulteriormente mettendomi completamente al servizio della squadra“.

Riguardo la fase della stagione ed il prossimo match contro Bisceglie, l’ala biancorossa ha le idee molto chiare:”L’atmosfera sicuramente è molto positiva dopo le due vittorie consecutive ma non dobbiamo darci aspettative a lungo termine e giocare partita dopo partita, concentrati e a testa bassa cercando di vincere più incontri possibili. Mancano 9 turni, può succedere di tutto, il campionato è ancora lungo e possiamo farcela. Bisceglie è una squadra forte ed esperta, dobbiamo fare una partita solida partendo soprattutto dalla difesa e da quanto di buono fatto fino ad ora“.