Serie B - Pallacanestro Crema espugna Desio e si rilancia

07.01.2019 00:09 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 250 volte
Serie B - Pallacanestro Crema espugna Desio e si rilancia

La Pallacanestro Crema trova la prima vittoria con la nuova conduzione tecnica nella prima gara dell'anno e lascia l'ultimo posto della graduatoria, avvicinandosi alle posizioni che garantiscono la salvezza.

Una vittoria fortemente voluta dai ragazzi in rosanero, capaci di dare tutto nell'ultima frazione dopo un terzo quarto che aveva fatto venire cattivi pensieri  alla piccola ma entusiasta pattuglia di tifosi al seguito dei leoni cremaschi.

Nonostante un Pedrazzani a mezzo servizio, tutt'ora tormentato dai problemi alla schiena, Crema ha disputato una gara gagliarda, nella quale tutti hanno saputo dare il proprio contributo.

Di rilievo il primo quarto del fromboliere Norcino e l'ultimo di uno scatenato Toniato, oltre alla prima gara in doppia cifra di Enihe.Primo quarto molto tirato, con le due formazioni che sostanzialmente si equivalgono.

Crema sembra poter prevalere grazie soprattutto ai propri esterni, ma è Desio, sostenuta in attacco soprattutto dai noti Perez e Lenti, a prevalere nella frazione per 21 a 20.

Frates ottiene ottimi dividendi anche dal rientrante Fiorito, che griffa una tripla in apertura di seconda frazione, cui replica subito dopo Norcino con due bombe consecutive.

Un veloce contropiede concluso da Toniato dà il vantaggio a Crema, rimpinguato ancora da Norcino dalla linea dei 6.75 m e da Legnini che chiude il parziale di 11/0.

L'incontro si mantiene bellissimo, con continui sorpassi tra le due formazioni.

Toniato e Montanari chiudono al ferro due penetrazioni, dando a Crema il primo vantaggio di una certa consistenza al termine del primo tempo (41/47).

Ci mette 5' la squadra di casa per trovare il pareggio (51/51) in un secondo tempo che vede in campo due squadre decisamente più imprecise rispetto al primo.

Il break è opera soprattutto di Fiorito che mette tre canestri consecutivi e consente alla Rimadesio di prendere il volo, in un quarto dall'eloquente parziale di 22/11 con conseguente vantaggio di cinque per i brianzoli alla sirena.

Crema tenta il tutto per tutto nell'ultimo quarto. Toniato e Montanari mettono pressione a Desio, tenuta a galla da Perez. I rosanero sorpassano con Enihe, che mette due centri da sotto intervallati da una tripla di Brown.

È soprattutto Toniato a mettere in difficoltà i brianzoli, che non riescono a limitarlo a rimbalzo offensivo.

Crema mantiene un risicato punto di vantaggio, con le due formazioni che spesso perdono palloni in modo banale.

Gli ultimi tre minuti decidono la gara. Dopo un canestro di Enihe, l'ultimo ad arrendersi in casa Desio è Lenti, che mette a segno il canestro del 72 a 73.

Sono gli ultimi punti per Desio e Crema chiude la gara dalla lunetta sul punteggio di 78 a 72.

"Era una partita importante, sia per noi che per loro", sentenzia l'assistant coach Erich Franchini. "Abbiamo preparato bene la partita, i ragazzi in settimana si sono allenati bene. Il loro centro Lenti ci ha messo in difficoltà nel primo tempo, poi i nostri sono stati bravi a limitarlo."

Ovviamente soddisfatto coach Garelli:"I ragazzi sono riusciti a limitare quei passaggi a vuoto visti domenica scorsa, abbiamo ancora degli alti e bassi ma oggi sul piano della caparbietà abbiamo fatto dei passi avanti. Anche la gestione dei momenti chiave è stata buona, non abbiamo lasciato l'iniziativa agli avversari ma abbiamo cercato e trovato le soluzioni. Tutti hanno dato delle risposte. Ora dobbiamo fare in modo che la crescita sia costante.”