Serie B - Omegna, Finalmente lo scontro al vertice a Firenze

27.01.2018 00:02 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 108 volte
Serie B - Omegna, Finalmente lo scontro al vertice a Firenze

Non sarà una sfida come le altre quella che attende la Paffoni Omegna, che farà visita alla All Food Fiorentina Basket in una delle trasferte più impegnative della stagione. Firenze dista quattro punti in classifica dalla capolista Fulgor e dovrà mettere in campo tutto quello che ha per ribaltare la differenza canestri, che sorride a Villa e compagni con un rotondo +20. All’andata, infatti, i rossoverdi giocarono una delle migliori partite, senza Milani, Torgano e Di Pizzo, ma con Benedusi e Brigato in grado di alzare vertiginosamente la loro pericolosità offensiva, mentre dall’altra parte non bastarono i 22 punti di un buon Alessandro Grande. Oggi Firenze rappresenta una formazione molto solida, con un quintetto base di grande talento (trascinato da Salvatore Genovese leader alla voce punti con 16 e mezzo di media) e con un San Marcellino ancora inviolato. La Paffoni dal canto suo sa che dovrà fare a meno di capitan Simoncelli per circa un mese, ma ha la consapevolezza di aver creato un gruppo unito, in cui Giovanni Bruni si sta integrando benissimo.

"Aspettiamo da tempo il match contro Firenze per misurarci in vista della prossima Coppa Italia, all'andata li abbiamo affrontati nel migliore dei modi segnando tanti punti, ma ora è un altra cosa -le parole di Benedusi top scorer nella partita di andata - loro sono cresciuti in questi tre mesi e sono una squadra molto fisica ed esperta. Noi non siamo ancora al top della formazione per le assenze di Alex che si è operato lunedì e Torgano per un nuovo problema muscolare, in compenso Tommaso (Milani) ha ripreso ad allenarsi e quindi siamo fiduciosi che Domenica possa essere in campo anche lui per affrontare a viso aperto una delle nostre avversarie più difficili.