Serie B - IUL Basket ad un passo dal colpaccio: vince Palestrina

09.02.2019 20:42 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 164 volte
Serie B - IUL Basket ad un passo dal colpaccio: vince Palestrina

Cade nel finale la IUL Basket, che al PalaDonati viene sconfitta 61-64 dalla Pallacanestro Palestrina al termine di una partita decisa solamente nel finale. Gli arancioblu, privi all’ultimo minuto di capitan Padovani (causa febbre), giocano un ottimo primo quarto e trascinati da Lestini toccano addirittura il +19 (29-10). Nella seconda frazione i prenestini rientrano in partita con la sfida che nel secondo tempo diventa punto a punto. Negli ultimi minuti Palestrina riesce a prendere qualche punto di vantaggio (4-8 il parziale del quarto periodo) che permette alla squadra di coach Ponticiello di conquistare il successo.

Parte fortissimo la IUL Basket, che guidata dalle quattro triple di uno scatenato Lestini (14 punti nel primo quarto) prende fin dall’inizio il controllo della partita. Ochoa segna per gli ospiti, ma la IUL con Casale e Maresca supera la doppia cifra di vantaggio grazie ad un parziale di 14-0, che vale il +19 (29-10) per gli arancioblu, al suono della prima sirena.
Nella seconda frazione arriva la reazione degli ospiti, che guidati da Morici piazzano un parziale di 12-2 prima che Maresca ed Alessandro Galli replichino, permettendo ai romani di mantenere a distanza gli avversari. Palestrina però, complici anche alcune palle perse di troppo degli arancioblu, trova nuovamente il fondo della retina ed il canestro di Rossi a pochi secondi dalla fine del quarto, vale il 38-35 a metà partita.
Al rientro in campo dall’intervallo lungo, i prenestini passano in vantaggio, ma Cecchetti e Maresca tengono a contatto la IUL, con la sfida che è combattuta ed in equilibrio. Lestini torna a segnare e realizza sette punti  consecutivi, ma nel finale Morici con due liberi porta i suoi ad un solo punto (57-56) di distanza al suono della penultima sirena.
Gli ultimi dieci minuti si aprono con il canestro di Fiorucci a cui Algeri risponde con un uno su due dalla lunetta. Si segna pochissimo, come dimostrano i soli quattro punti complessivi realizzati in più di sei minuti. La IUL Basket non riesce a sbloccarsi mentre Palestrina con Rizzitiello e due liberi di Ocha tocca il massimo vantaggio sul 58-63. Lestini tiene aperta la sfida con una tripla fantastica (61-63; sarà l’unico canestro su azione dell’ultimo quarto) a 36 secondi dalla fine, che costringe coach Ponticiello al timeout. Alla ripresa del gioco Algeri recupera palla, regalando il possesso del pareggio o della possibile vittoria agli arancioblu, ma il tiro in penetrazione di Maresca non trova il fondo della retina e così Rizzitiello segna il libro della sicurezza, che chiude definitivamente i giochi: vince Palestrina 61-64.

Alessandro Cecchetti ha commentato così la partita: “Nel quarto periodo abbiamo perso un po’ di lucidità soprattutto in attacco, ma in difesa abbiamo fatto una buona gara per tutti i 40 minuti. Nel primo quarto abbiamo fatto un buono strappo sfruttando l’ispirazione di Lestini, poi con la partita punto a punto nel finale siamo calati nelle letture. Noi dobbiamo ripartire dalla difesa, abbiamo tenuto una squadra come Palestrina sotto i 70 punti e questo ci dà fiducia. Venivamo da una settimana in cui ci siamo allenati bene, ora riposeremo perché è stata rinviata la partita a Reggio Calabria (che si giocherà venerdì 1 marzo alle 20) e in questi giorni recupereremo definitivamente Scuderi, un giocatore per noi importantissimo: dovremo essere pronti per la partita contro Palermo”.

IUL Basket – Pallacanestro Palestrina 61-64 (29-10 / 38-35 / 57-56)
IUL Basket: Algeri 3, Casale 4, A. Galli 3, Piccinini, Maresca 17, Scuderi n.e., L. Galli 2, Corsi n.e., Dalsasso n.e., Sperduto 2, Cecchetti 6, Lestini 24. Coach: Renato Sabatino.
Pallacanestro Palestrina: Fiorucci 2, Moretti n.e., Rischia 10, Rossi 5, Banchi, Pochini n.e., Morici 19, Ochoa 12, Cecconi n.e., Rizzitiello 14, Mattei n.e., Carrizo 2. Coach: Francesco Ponticiello.