Serie B - Empoli espugna il Pala Battisti

10.02.2019 10:38 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Empoli espugna il Pala Battisti

Seconda sconfitta consecutiva per la Paffoni, terza nelle ultime quattro. Al Palabattisti Empoli batte una Omegna confusa, a tratti nervosa, ma soprattutto incompleta. Dopo due anni cade in stagione regolare il parquet di Verbania: l’ultima a violarlo, in campionato, fu Firenze.

Piove sul bagnato in casa Paffoni: Ghizzinardi oltre a Donadoni e D’Alessadro deve rinunciare anche ad Arrigoni, scavigliatosi nell’ultimo allenamento. Empoli invece è senza Botteghi. Grande, Bruno, Scali, Samoggia e Balanzoni nel quintetto rossoverde, Raffaelli, Antonini, Perin, Giarelli e Sesoldi in quello biancorosso.  Complicatissimo l’avvio per i padroni di casa: Sesoldi e Antonini trovano immediatamente le misure dall’arco, Giarelli è il solito fattore e dopo 5’ Empoli guida 14-6. Il vantaggio toscano tocca due volte i 12 punti, sul 18-6 e sul 20-8 prima che Scali si prenda la Paffoni sulle spalle. Bomba, penetrazione e rimbalzi in attacco che producono un 7-0 per il 15-20 dell’8’. Al primo riposo guida la Computer Gross 22-15. Due triple di Bruno in apertura di secondo quarto significano meno tre, ma Sesoldi e Falaschi ricacciano indietro Omegna, brava comunque a rimanere agganciata fino al 33-36 del 20’ dopo la penetrazione di Cantone. Da incubo il terzo quarto per la capolista: immediato 11-0 di Empoli che schizza sul 47-33, poi una tripla di Sesoldi firma addirittura il più 17 sul 33-50. Omegna però, nonostante le difficoltà, amplificate anche dai problemi fisici di Samoggia, non molla e con un gioco da tre punti di Bruno, una tripla di Scali, le iniziative di Balanzoni ed un altro dardo di Cantone arriva sul meno 3, 51-54. Giarelli però è in una di quelle serate in cui segnerebbe bendato: Empoli in attacco si appoggia quasi sempre a lui, che è l’hombre del partido in tutto e per tutto.  Perin ed Antonini firmano l’allungo decisivo, sul 59-68 del 37’. La Paffoni, stremata, non ne ha più, anche perché Grande sbaglia tutto. Fiisce 71-63 per Empoli

Paffoni Omegna - Use Basket Computer Gross Empoli 63-71 (15-22, 18-14, 18-18, 12-17)

Paffoni Omegna: Jacopo Balanzoni 20 (6/12, 0/0), Guido Scali 17 (2/4, 2/4), Santiago Bruno 13 (2/8, 2/6), Carlo Cantone 7 (2/5, 1/6), Giuliano Samoggia 4 (2/2, 0/4), Khadim Gueye 2 (1/3, 0/0), Alessandro Grande 0 (0/5, 0/7), Riccardo Ramenghi 0 (0/0, 0/0), Alessandro Bovio 0 (0/0, 0/0), Lorenzo D'alessandro 0 (0/0, 0/0), Gionata Guala 0 (0/0, 0/0), Marco Arrigoni 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 18 / 25 - Rimbalzi: 43 18 + 25 (Jacopo Balanzoni 14) - Assist: 10 (Alessandro Grande 4)

Use Basket Computer Gross Empoli: Gabriele Giarelli 28 (10/18, 1/2), Daniele Sesoldi 10 (1/2, 2/6), Lorenzo Raffaelli 8 (2/4, 0/1), Sebastiano Perin 6 (3/5, 0/2), Alessandro Antonini 6 (0/1, 2/2), Giovanni Corbinelli 5 (1/1, 1/2), Filippo Giannini 4 (2/6, 0/2), Francesco Falaschi 4 (2/2, 0/0), Cosimo Pelucchini 0 (0/0, 0/0), Andrea Landi 0 (0/0, 0/0), Matteo Calugi 0 (0/0, 0/0), Fabio Stefanini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 11 / 11 - Rimbalzi: 30 2 + 28 (Gabriele Giarelli 10) - Assist: 7 (Lorenzo Raffaelli 5)