UFFICIALE A2 - Bergamo, ecco il ritorno di Rei Pullazi

27.07.2020 18:08 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
UFFICIALE A2 - Bergamo, ecco il ritorno di Rei Pullazi

Bergamo riporta a casa un altro degli uomini-copertina del recente passato: Rei Pullazi vestirà di nuovo la canotta giallonera! Il 26enne lungo romano – 203 cm per 100 kg – torna a Bergamo a tre anni di distanza dall’ultima stagione passata sotto le Mura, culminata con la sfortunata Final Four di Serie B nel campionato 2016/2017. Un arrivo importante nel settore lunghi a disposizione di coach Calvani, un giocatore di qualità ed atletismo perfetto da utilizzare sia dentro il pitturato che oltre l’arco dei 6.75.

Dopo aver trascorso le giovanili all’Eurobasket Roma, con cui disputa anche il campionato di Serie C nel 2011/2012, Pullazi si trasferisce a Scauri nella stagione 2012/2013 in DNB e l’anno successivo sale in Serie A2 Silver con Recanati. Nella stagione 2014/2015 il rientro a Roma, sponda Virtus, per la prima parte di campionato in Serie A, e conclude la stagione proprio all’Eurobasket Roma, in Serie B. Nell’estate del 2015 arriva il passaggio a Bergamo, dove in due stagioni di Serie B totalizza 81 presenze, raggiunge la finale Play-Off contro Udine al primo anno e la Final Four di Montecatini nel 2016/2017. Il definitivo salto in Serie A2 avviene con Legnano (33 partite tra campionato e Play-Off a quasi 8.5 punti di media), prima dell’approdo a Trapani nel 2018/2019, dove è assoluto protagonista con la maglia granata (11 punti e 15 di valutazione media in 33 gare totali). Nell’ultima stagione Pullazi veste la divisa di Tortona, con cui vince la Supercoppa di A2 e disputa 15 gare in regular season, viaggiando a 8.3 punti e 7.3 rimbalzi di media in quasi 24 minuti di utilizzo. Ora la sua terza esperienza a Bergamo, un ritorno accolto a braccia aperte dal popolo giallonero, per un ragazzo che ha saputo farsi apprezzare sia dentro che fuori dal campo

“Sono felicissimo di tornare a Bergamo, una città che amo e chi mi conosce lo sa! Non vedo l’ora di riabbracciare tutto l’ambiente, spero che riporteremo entusiasmo in una città che ha avuto un anno difficile. In prima battuta ringrazio la società ed il coach per l’opportunità.”, le prime parole di Pullazi da giallonero.

Il saluto di coach Calvani: “Con Rei ci lega una conoscenza di lunga data, ha fatto parte del gruppo che ha lavorato con me a Roma all’inizio del decennio, lo conosco sin da adolescente. È un giocatore che ha sempre dimostrato di aver caratteristiche che si sposano bene con il mio modo di pensare la pallacanestro: determinato, versatile, offensivamente ti permette di avere ampie soluzioni. In più Rei è un ragazzo disponibile per i compagni, un uomo-squadra, qualità che aggiunge valore alla sua figura. Non gli piace mai perdere il confronto a livello individuale e di squadra.”