LIVE Supercoppa A2 – La JB Monferrato sbanca il PalaGianniAsti, Torino battuta 77-81

Intanto domani mattina Trey Davis sbarcherà a Torino: il play americano è pronto ad immergersi nel mondo della Reale Mutua Torino
18.09.2021 22:22 di Emiliano Latino   vedi letture
Fonte: www.pianetabasket.com
La festa della JB Monferrato
La festa della JB Monferrato
© foto di Emiliano Latino

Secondo derby di Supercoppa per la Reale Mutua Basket Torino, che dopo aver superato Biella cade sul parquet del Pala Gianni Asti contro la Novipiù JB Monferrato che strappa una grande vittoria, chiude a punteggio pieno il girone, meritandosi la festa, e le Final Eight di Supercoppa.

dopo essere stata sotto e aver avuto la capacità di reagire agli stappi degli uomini di coach Casalone. Non bastano i 22 punti di Scott e il rientro di De Vico per vincere questo derby equilibrato e che gli ospiti hanno giocato con grande intensità non tirando mai i remi in barca.

In casa Reale Mutua, se Zugno nell’ultima uscita contro Biella non ci era piaciuto, oggi è stato uno dei protagonisti della partita con grande convinzione e personalità. E la musica cambia in regia se il play gioca così.

Le parole di coach Valentini (JB Monferrato) soddisfatto della prestazione e del risultato:" Quando sembravamo morti, ci siamo rialzati e abbiamo avuto la giusta concentrazione e il giusto ritmo per rimettere in piedi la partita. Potevamo soccombere ma siamo usciti con una grande vittoria. Merito dei ragazzi che ci hanno creduto sempre e questo deve essere lo spirito per tutta la stagione".

La disamina di Edoardo Casalone (Reale Mutua Torino) - " A seconda del livello di forma, di tenuta fisica e di come va la partita, abbiamo diversificato il minutaggio del gruppo squadra. Siamo contenti che De Vico abbia potuto entrare finalmente in una partita ufficiale e valuteremo il suo stato di forma nei prossimi giorni. Abbiamo fatto una partita eccellente, nonostante la sconfitta, possiamo registrare passi avanti ma dobbiamo imparare a "chiudere le partite" quando l'inerzia è dalla nostra. Servirà tempo ma conto sull'esperienza di ragazzi che conoscono la pallacanestro e i momenti in cui cambiare marcia e gestire le situazioni. Vorremmo sempre vincere ma l'obiettivo è ritrovare il gruppo al completo al più presto. Zugno è un ragazzo molto intelligente e oggi ha letto bene molte situazioni; è giovane e il tempo è dalla sua parte- Stiamo costruendo un'identità che ci porta a giocare spesso dentro l'area: tutti sanno che sotto le plance si può fare la differenza e costruire il nostro gioco partendo da li serve anche a liberare buoni tiri dall'arco, le cui percentuali devono comunque migliorare - Domani mattina Trey Davis arriverà a Torino e dalla prossima settimana inizierà la nostra stagione!"

Il tabellino

Reale Mutua Torino - Novipiù JB Monferrato 77-81 (17-25, 27-15, 17-15, 16-26)

Reale Mutua Torino: Devon Scott 22 (9/11, 0/0), Ruben Zugno 14 (4/8, 2/6), Niccolo De vico 12 (3/5, 2/6), Mirza Alibegovic 10 (2/4, 0/3), Aristide Landi 9 (1/3, 2/9), Lorenzo Baldasso 3 (0/0, 1/2), Francesco Oboe 3 (1/2, 0/1), Daniele Toscano 2 (1/3, 0/2), Giordano Pagani 2 (1/3, 0/0), Andrea Raviola 0 (0/0, 0/0), Federico Pirani 0 (0/0, 0/0), Simone Marrone 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 12 / 18 - Rimbalzi: 30 13 + 17 (Devon Scott 12) - Assist: 12 (Devon Scott 3)

Novipiù JB Monferrato: Alvise Sarto 24 (3/4, 6/10), Pendarvis Williams 16 (5/7, 2/5), Fabio Valentini 11 (0/0, 3/7), Leonardo Okeke 11 (4/5, 0/1), Luca Valentini 8 (1/2, 1/2), Xavier Hill-mais 7 (2/2, 1/3), Niccolo Martinoni 2 (1/4, 0/0), Gianmarco Leggio 2 (1/2, 0/2), Lazar Trunic 0 (0/0, 0/0), Alessandro Sirchia 0 (0/0, 0/0), Matteo Formenti 0 (0/0, 0/0), Aaron Lomele 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 8 / 11 - Rimbalzi: 34 9 + 25 (Leonardo Okeke 11) - Assist: 15 (Pendarvis Williams, Luca Valentini 4)

Il racconto del match

Nel 1° quarto (PARZIALE 17-25) ritmi molto alti fin dai primi palleggi: i casalesi di coach Valentini reggono l’urto sotto le plance e cercano soluzioni dal perimetro con alterna fortuna. Scott riempie il pitturato con la giusta faccia e capitalizza a rimbalzo. A metà tempo, la JB è avanti + 5 e Casalone inizia le rotazioni inserendo Oboe al posto di Toscano. La tripla di Landi ringalluzzisce il pubblico del Pala Gianni Asti, subito smorzato dalla tripla di Sarto.

Gli ospiti mettono dentro Hill-Mais a completare la coppia di americani con Williams e i due iniziano a duettare e segnare punti che costringono Casalone al time out- Esordio per De Vico dopo l’infortunio alla spalla sinistra: buona notizia per i padroni di casa. La tripla di Fabio Valentini mandano in massimo vantaggio gli ospiti (+9) prima dell’imbucata finale di Oboe e i liberi di Alibegovic (2/2) e Luca Valentini (1/2).

Il 2° quarto (PARZIALE 27-15) si apre con le tripla di Landi e Baldasso che fanno esultare il pubblico di casa- Dopo i primi punti di Zugno su assist di Toscano, coach Valentini richiama i suoi per il minuto di sospensione e per riordinare il idee. Torino pareggia i conti in 1 minuto circa.

Se la Reale Mutua è partita a razzo, dopo il time out, la JB riprende ritmo e riprende a segnare. 4 punti consecutivi e la lezione è stata assorbita. Alibegovic prende il posto di Toscano già gravato di 3 falli (Casalone chiede spiegazioni agli arbitri) e abbassa il quintetto in campo. Scott continua a giganteggiare sotto le plance, 3°fallo di Leggio e gioco da 3 punti per l’americano di Columbus. Torino avanti + 1 al 5’ ma l’equilibrio in campo rimane invariato: la tripla di Sarto per il contro sorpasso casalese e la tripla sul lato opposto del campo di Zugno ne sono la dimostrazione.

L’antisportivo fischiato a Zugno su Luca Valentini manda su tutte le furie il pubblico casalingo e la panchina torinese: ci pensa Alibegovic e riportare il sorriso ai suoi con un gioco da tre punti. Penetrazione vincente e libero aggiuntivo a retina. La coppia di americani di Casale Monferrato non ha la stessa verve del primo quarto e lì davanti avverte qualche difficoltà, anche a rimbalzo. Williams mette dentro la tripla del -4 e all’intervallo lungo, rimane la certezza di una partita ancora tutta da giocare.

3° quarto (PARZIALE 17-15) ancora ad alta intensità agonistica: i liberi a segno di Scott, il sottomano di Toscano e il canestro dalla media distanza di Leggio aprono i conti a referto.

Scott e Alibegovic infiammano i tifosi sugli spalti e quanto Torino va sul +13 si sprecano gli applausi. Coach Valentini chiede il time out a metà tempo anche per spezzare il ritmo dei padroni di casa diventato incessante.

Williams suona la carica per la JB, schiaccia su Scott e riaggiorna il conteggio sul 55-41: solo 4 punti per gli ospiti in 6’…da rivedere alcune scelte in attacco che ci sono apparse troppo precipitose. De Vico cerca e trova il primo canestro con la maglia gialloblu e la buona tenuta fisica abbinata ai minuti concessi da coach Casalone, sono le buone nuove in casa Reale Mutua.

Palla persa di Oboe al 9’, Williams se ne va solitario a canestro e Casalone richiama i suoi perché Casale ritorna a -7. Torino sembrava aver impresso la firma sulla partita…Valentini e i suoi non sono stati al gioco…anzi. La tripla di Valentini chiude il quarto, Torino avanti 61-55

Ultimo atto del derby piemontese, lo strappo dei torinesi è stato assorbito dall’ottima prova della squadra di coach Valentini. Punteggio basso e ritmi ancora molto elevati nonostante sia solo pre-season. Fabio Valentini segna dal perimetro la tripla del -5, prima che Zugno in sotto mano rovesciato cementa una bella prova offensiva e non solo. Al 3’ Casalone rimette dentro Scott, 22 punti finora per lui e vuol ritrovare soluzioni in attacco che stentano a trovare gloria. Sarto segna da lontano e la JB Monferrato è di nuovo punto a punto…le energie iniziano a mancare per i padroni di casa e con esse anche la necessaria lucidità in attacco.  Gioco da tre punti per Luca Valentini e gli ospiti tornano avanti a metà quarto, meritandosi gli applausi dei tifosi arrivati da Casale.

Partita che diventa ancor più divertente e che potrebbe riservare sorprese fino alla fine- Landi, De Vico e Alibegovic mettono in campo le energie per non mollare la presa: 69-69 a 3:46 dalla sirena finale. De Vico ricorda a tutti il suo recente passato nella massima serie e trova la tripla vincente, subito imitato da Landi e Sarto per gli ospiti. Sempre parità sul 75-75 a 90” dal termine del match, prima che ancora De Vico metta dentro i punti del sorpasso e la clamorosa tripla di Hill-Mais rimandi avanti la JB Monferrato.

Nel finale fallo in attacco fischiato a De Vico, la tripla di Sarto e + 4 ospite. Time out di coach Valentini per le ultimi schemi difensivi con la vittoria praticamente in tasca.