A2 - Trapani comanda, Reggio Calabria non è in serata

23.12.2017 23:11 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 110 volte
A2 - Trapani comanda, Reggio Calabria non è in serata

Nel match pre-natalizio del PalaConad, la Lighthouse Trapani conquista la quarta vittoria consecutiva battendo la Metextra Reggio Calabria col punteggio di 88-74. Partita mai in discussione coi granata capaci di imprimere fin da subito un ritmo asfissiante al match e di conquistare un vantaggio in doppia cifra che, di fatto, i ragazzi di coach Calvani non sono riusciti mai a recuperare. Eccelsa la prova corale della truppa di Ducarello che riesce ad iscriversi a referto con tutti i suoi effettivi. Tra i singoli segnaliamo la straordinaria performance di capitan Renzi capace di realizzare 24 punti e 4 assist in 19 minuti senza errori dal campo (8/8 da 2 e 8/8 ai liberi).

 

1°Quarto: Coach Ducarello schiera Jefferson, Viglianisi, Ganeto, Perry e Renzi. Calvani risponde con Rossato, Roberts, Fabi, Pacher e Baldassarre. Il primo canestro del match è di Rossato ma Perry risponde con 10 punti di fila (due triple e due piazzati dalla media) che costringono Calvani a chiamare la sua prima sospensione. Si iscrivono a referto Fabi in penetrazione e poi Ganeto con il long jump: 12-4 dopo 5’. Schiaccia Pacher su assist di Rossato ma Renzi trasforma 2 liberi. Roberts segna dalla media ma, prima Ganeto dai 6.75 e poi Renzi, siglano il 19-8 a 3’ dal termine. Caroti segna la prima tripla della Viola (19-11) ma Trapani risponde subito con Renzi e Perry per il 23-11. Nell’ultimo minuto realizza solo Caroti: 23-13 al 10’.

 

2°Quarto: Il primo canestro è di Simic. Dopo il libero di Mollura segna Bossi dai 6.75: 29-13 a 7’50’’ dal termine. Caroti fa 2/2 dalla lunetta ma Spizzichini risponde con una bomba. Altro 2/2 dalla lunetta per la Viola ma Testa colpisce dalla distanza. Botta e risposta da sotto tra Pacher e Simic: 37-19 a 5’ dalla pausa lunga. Rossato e Caroti non sbagliano dalla lunetta ma 4 punti di fila di Renzi inducono Calvani al time out: 41-23 quando mancano 3’30’’. Parziale di 4-0 per la Viola coi 2 liberi di Baldassarre ed il contropiede concluso da Rossato (41-27): time out Ducarello. Al rientro in campo Perry trasforma 2 liberi ma ancora Baldassarre trasforma da sotto. Nell’ultimo minuto segnano Renzi in appoggio e Pacher con 2 tiri liberi: finisce 45-31.

 

3°Quarto: Il primo canestro lo realizza Renzi in transizione ma Baldassarre risponde subito con una tripla (47-34). Altri 4 punti di capitan Renzi e la tripla di Jefferson portano Trapani sul +20: 54-34 a 7’ dal termine. Ganeto segna da sotto il 56-34: time out Calvani. Al rientro segna subito Roberts ma ancora Renzi colpisce dalla media. Fabi dalla lunetta risponde alle penetrazioni di Jefferson e Viglianisi: 62-38 a 4’ dal termine del periodo. Renzi manda a bersaglio 2 liberi ma ancora Fabi sigla una tripla (64-41). Time out Calvani dopo il libero di Simic. Mollura manda a Bersaglio un libero e poi la penetrazione di Simic conclude il periodo sul 68-43.

 

4°Quarto: Gioco da 3 punti di Pacher in apertura e 2 liberi di Caroti: 68-48. Realizza ancora Pacher da sotto rispondendo alla tripla di Bossi. Botta e risposta dai 6.75 fra Testa e Passera (74-53). Fabi segna dalla lunetta dopo il canestro di Spizzichini. Segnano Testa e Pacher prima della bomba da lontanissimo di Bossi: 81-57 a 5’ dalla fine. Trapani stacca la spina e la Viola, nei 5 minuti finali riesce a ridurre lo svantaggio: termina 88-74.

Lighthouse Trapani VS Metextra Reggio Calabria: 88-74

Parziali: (23-13; 45-31; 68-43; 88-74)

Lighthouse Trapani: Jefferson 8 (2/2; 1/3), Bossi 9 (3/4 da tre), Renzi 24 (8/8), Testa 8 (1/1; 2/2), Fontana n.e., Guaiana n.e., Ganeto 7 (2/2; 1/4), Mollura 2 (0/1; 0/1), Viglianisi 7 (1/2; 0/1), Spizzichini 7 (2/5; 1/1), Perry 14 (3/6; 2/4), Simic 7 (3/4). Allenatore: Ugo Ducarello. Assistenti: Daniele Parente, Gregor Fucka.

Metextra Reggio Calabria: Pacher 17 (6/11; 0/2), Passera 7 (2/4; 1/1), Tafaj n.e., Caroti 13 (1/2; 1/5), Fabi 16 (2/3; 2/7), Baldassarre 7 (1/4; 1/4); Rossato 10 (2/3; 0/1); Agbogan n.e.; Benvenuti, Marino n.e., Roberts 4 (2/4; 0/4). Allenatore: Marco Calvani. Assistenti: Pasquale Motta, Sergio Luise.