A2 - Scafati attende Treviglio, Marzullo: "Partita tosta!"

28.12.2017 14:55 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 79 volte
A2 - Scafati attende Treviglio, Marzullo: "Partita tosta!"

La Givova Scafati chiuderà l’anno solare con una gara casalinga. Domani sera, ore 20:30, al PalaMangano sarà ospitata la Remer Treviglio, che attualmente occupa la terzultima piazza del girone ovest del campionato di serie A2, a braccetto con la Leonis Group Roma. Guai però a guardare la classifica e a farci affidamento: questo campionato ha già dimostrato che il livello qualitativo delle partecipanti è pressoché identico e non lascia spazio a valutazioni prognostiche, che sono già state più volte sovvertite.
Bisognerà tenere alta la concentrazione per imporsi contro la squadra allenata da coach Adriano Vertemati, che siede sulla medesima panchina dal 2011 e che, quindi, conosce a menadito l’ambiente, la società e la squadra, che ha plasmato a sua immagine e somiglianza, dandole una specifica connotazione, che attualmente la colloca sicuramente tra le realtà più interessanti del panorama cestistico nazionale.
L’organico a sua disposizione trova fondamento soprattutto sul’ala grande australiana Douvier, miglior realizzatore (15,7 punti di media) e miglior rimbalzista (7,8 di media), sulla guardia danese Voskuil (13,9 punti di media) e sul playmaker Marino (11 punti e 6,3 assist di media), intorno ai quali c’è un vasto gruppo di italiani che farebbero le fortune di qualsiasi club di categoria: l’esperto centro Rossi, l’ala piccola Pecchia, la giovane ala grande Mezzanotte, l’ala piccola Carnovali, il centro Borra, il play di scorta Cesana, l’ala Planezio ed i giovanissimi Dessì, D’Almeida e Palumbo.
La Givova Scafati arriva a questo incontro con la rosa al gran completo, desiderosa di fare bottino pieno e di proseguire nella propria marcia di avvicinamento ai primi quattro posti del raggruppamento.
Dichiarazione dell’assistente allenatore Alessandro Marzullo: «Ci attende una partita tosta, contro una squadra che, a dispetto della classifica, è viva, ha un attacco molto prolifico e grande personalità, con giocatori importanti come Marino e Rossi. Non sarà facile per noi, che siamo attesi da una prestazione importante per regalare ai nostri tifosi una vittoria di chiusura 2017. Ancora rode la sconfitta di Tortona, soprattutto per la maniera in cui è maturata, ma dobbiamo conservare l’approccio difensivo consistente e quello mentale sfoderato contro la squadra più in forma del momento, ma dobbiamo migliorare l’intensità ed il lavoro negli ultimi minuti di gara. Dobbiamo battere Treviglio e vincere almeno una partita delle prossime due trasferte che chiudono il girone di andata per sperare nella qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia, obiettivo che faremo tutto il possibile per raggiungerlo».
Dichiarazione del’ala grande Brandon Sherrod: «Siamo pronti a dare il massimo, per dimenticare l’ultima sconfitta in trasferta. Non intendiamo fermarci, ma proseguire spediti e vincere sia contro Treviglio, che contro Legnano e Casale Monferrato. Il nostro prossimo avversario è molto competitivo ed organizzato, soprattutto in attacco, per cui siamo attesi da una importante prova difensiva, mentre in attacco dovremo mostrare una forte tenuta mentale. Possiamo ancora acciuffare la qualificazione alle Final Eight, ma per riuscirci dobbiamo migliorare il nostro approccio nei secondi due quarti di gara. Sono ottimista e fiducioso, perché abbiamo voglia di ottenere grandi risultati».
Arbitreranno l’incontro i signori Vita marco di Ancona, Buttinelli Alessandro di Cerveteri (Roma) e Triffiletti Corrado di Messina.