A2 - Gli Stings non passano a Trieste, sconfitta in trasferta

26.02.2018 12:28 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 128 volte
A2 - Gli Stings non passano a Trieste, sconfitta in trasferta

Trasferta sulla carta proibitiva per la Dinamica Generale sul campo dell’Alma Trieste, ancora imbattuta tra le mura amiche.
Le notizie dell’ultima ora non sono positive, capitan Moraschini è out per una infiammazione al ginocchio, mentre tra i giuliani si segnala il rientro di Jawonte Green.
Vencato, Candussi, Jones, Legion e Timperi al via per i nostri; Coronica, Janelidze, Fernandez, Cittadini e Cavaliero per i padroni di casa.

Il match comincia all’insegna di difese disattente ed attacchi molto precisi.
16-14 dopo 5’ con un buon Legion, ben coadiuvato dalle penetrazioni di Vencato.
Trieste risponde con l’esperienza e le mani calde di Cavaliero e Cittadini.
Ancora Vencato da sotto e un pericoloso Jones si mettono in evidenza; Bobby risponde alle invenzioni di Fernandez per il 24-22 di fine primo quarto.

Candussi mette 6 punti e buona presenza sotto i tabelloni; con una tripla di Mei Mantova riesce a limitare l’energia portata dall’ingresso di Green e Bowers per la squadra di Dalmasson. 33-33 a 5’ dall’intervallo.
È proprio lo scatenato Green (già 18pt per lui) a dare il primo strattone al match. Vencato e Jones provano a sfruttare il fisico ma qualche imprecisione dalla lunetta regala a Trieste 7-8 punti di margine che si riveleranno fatali.
Si arriva alla pausa lunga sul 52-39 con gli Stings che segnano solo 6 punti negli ultimi 5 minuti di primo tempo.

La ripresa conferma le difficoltà offensive della Dinamica Generale, tante le palle perse e circolazione di palla difficoltosa.
L’Alma invece gioca con precisione, Cittadini & c. volano fino al 63-43 dopo 5’.
Legion (15 alla fine per lui) si mette in proprio e firma un break che permette di mantenere vivo il match. A fine terzo quarto il tabellone dice 66-53.

Ultima frazione al via con Trieste decisa a non mollare il vantaggio.
L’attacco di casa prosegue senza intoppi; una tripla di Mei e una bella iniziativa di Cucci tengono a galla gli Stings sul 74-61 di metà quarto.
Improvvisamente torna in cattedra Candussi che con due bombe consecutive segna 6 punti importanti per provare a rimettere in discussione la partita.
Sulla tripla di Vencato il punteggio dice addirittura 76-70, ma poi Green infila due canestri ed il gap si allarga nuovamente.
Il quintetto tutto italiano dei virgiliani ha dato uno strappo importante ma gli americani di Trieste non si arrestano e non permettono ai mantovani di avvicinarsi. Sono ancora 10 i punti da recuperare a 2” dal termine.
Luca Vencato prova ancora a trascinare i compagni ma il tentativo non riesce e alla sirena sono 11 i punti di scarto che sanciscono la sconfitta esterna degli Stings 86-75.

Alma Pallacanestro Trieste – Dinamica Generale Mantova 86-75
(24-22; 52-39; 66-53)

Alma Pallacanestro Trieste: Cittadini 19, Green 26, Cavaliero 11, Loschi, Fernandez 13, Baldasso, Janelidze 4, Bowers 10, Schina 3, Deangeli n.e., Coronica, Prandin. All.: Dalmasson.

Dinamica Generale Mantova: Jones 17, Mei 10, Candussi 15, Cucci 5, Vencato 12, Timperi 1, Legion 15, Morello n.e., Costanzelli n.e., Ferrara. All.: Lamma.